Museo

Civica raccolta d’arte e raccolta incisori marchigiani

Piazza Matteotti, Sassoferrato, (Ancona)
La “Civica Raccolta d’Arte” comprende ventinove pregevoli opere che vanno dal XV al XVIII Secolo. Le opere provengono da chiese, conventi, confraternite e collezioni private della città e del territorio, da dove avrebbero potuto irrimediabilmente disperdersi.Ormai da diversi anni, anche a causa del terremoto che ha colpito la regione nel 1997, le opere erano presentate in modo provvisorio o conservate in depositi non fruibili dal pubblico. La Raccolta è ora allestita stabilmente in un percorso coerente, nella prestigiosa sede di Palazzo Oliva, edificio costruito nel XV secolo dal Cardinale Alessandro Oliva. All'interno di Palazzo Oliva si trova altresì la Raccolta “Incisori Marchigiani” istituita nel mese di marzo del 2009 grazie alla generosità dei coniugi Mirella e Franco Pagliarini, che hanno trasferito al Comune di Sassoferrato la propria collezione di opere. La raccolta “Incisori Marchigiani”, trasferita al Comune dai coniugi Mirella e Franco Pagliarini che comprende invece oltre 400 grafiche (tra cui 17 disegni), realizzati, appunto, da 210 artisti della nostra regione. Una collezione che, dunque, è passata dalla stanze di un’abitazione privata alle sale di un edificio pubblico per essere resa fruibile a tutti, trovando così la sua piena valorizzazione.

Biglietto Cumulativo con il Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari e la Civica Galleria d'Arte:
Intero: € 5,00
Ridotto gruppi e convenzionati: € 3,50
Ridotto minori di 18 anni, oltre 65 anni e scolaresche: € 2,50



Sassoferrato

Sassoferrato

Sassoferrato è un comune italiano di 7.595 abitanti della provincia di Ancona nelle Marche. Geografia fisica Il territorio comunale, piuttosto vasto (135 km²), è posto nel versante orientale dell'Appennino, con altimetria che va da...

Booking.com