Museo

Museo Diocesano

Piazza Vincenzo Selvaggi, San Marco Argentano, (Cosenza) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

È ospitato in San Giovanni degli Amalfitani, chiesa (oggi sconsacrata) testimoniata nei documenti fin dai tempi del duca Roberto: essa attesta la presenza di cittadini amalfitani forse giunti al seguito di Sikelgaita, principessa di Salerno e seconda moglie del normanno. Tra queste antiche mura, preziosi paramenti sacri appartenuti ai vescovi sammarchesi, dipinti di pregiata scuola, argenti (ostensori, pissidi, pastorali), raccontano la centralità religiosa che da secoli caratterizza i luoghi prediletti del Guiscardo. Su tutto, spicca la mirabile Croce reliquiario — rarissimo saggio di oreficeria medioevale — che la tradizione vuole donata dal Duca all’Abbazia de La Matina nel giorno della consacrazione.

 

//www.leviedelduca.it/

//www.comune.sanmarcoargentano.cs.it/

Potrebbero interessarti