Cimitero Monumentale del Verano c
Punto di Interesse

Cimitero Monumentale del Verano

Via del Verano, Roma

Il Cimitero Monumentale del Verano si trova nel quartiere Tiburtino, vicino alla Basilica di San Lorenzo Fuori le Mura, in una zona da sempre oggetto di sepolture. Il nome deriva all'antico Campo dei Verani, gens senatoria ai tempi della repubblica romana. Il moderno Cimitero fu istituito da Napoleone nel 1805 e completato su progetto di Giuseppe Valadier nel 1812. Con Virginio Vespignani, il progetto si strutturò in maniera definitiva con l'ampliamento (il "Pincetto"), inglobando terreni espropriati fino agli anni sessanta, quando entrò in funzione il Flaminio, l'altro grande cimitero romano. L'ingresso a tre fornici, impreziosito dalla presenza di quattro grandi statue (Meditazione, Speranza, Carità e Silenzio), precede un ampio quadriportico. Il Cimitero del Verano, con il suo patrimonio di opere d'arte, costituisce una vero e proprio museo all'aperto, di inestimabile valore per il periodo storico-culturale cha va dalla metà dell'Ottocento fino ai nostri giorni: al suo interno sono infatti sepolte personalità importanti del mondo delle arti (Alberto Moravia, Eduardo e Peppino De Filippo, Giuseppe Ungaretti, Grazia Deledda, Trilussa, Vittorio De Sica, Vittorio Gassman, Natalia Ginzburg, Nino Manfredi, Marcello Mastroianni, Amedeo Nazzari, Elio Petri, Gianni Rodari, Nino Rota, Alberto Sordi, ), della politica (Giuseppe Saragat, Palmiro Togliatti, Pietro Nenni, Nilde Iotti, Giulio Andreotti, Ugo La Malfa) e dello spettacolo (Gabriella Ferri, Rino Gaetano, Raimondo Vianello, Walter Chiari).

Info:   

Possibilità di prenotare visite tematiche gratuite.

Potrebbero interessarti