Museo storico della Liberazione | ViaggiArt
Museo

Museo storico della Liberazione

Via Tasso, 145, Roma
Da cinquant’anni il Museo storico della Liberazione, con porta San Paolo, il Ghetto e il Mausoleo delle Fosse Ardeatine, costituisce uno dei luoghi simbolo per la memoria della Resistenza di Roma al Nazifascismo nella sua triplice valenza cittadina, nazionale ed europea. Il Museo è impegnato nella raccolta e nella conservazione di documentazione – scritta, visuale, orale e materiale – relativa alla Resistenza, alla deportazione, all’internamento militare, alle stragi e alle vittime civili. 
Esso ospita e sostiene iniziative per l’affermazione dei diritti dell’uomo e dei popoli, della libertà e dell’uguaglianza, della convivenza civile e democratica, della pace e cooperazione, della nonviolenza. I visitatori e gli utenti vi trovano un’esposizione permanente e servizi didattici, documentari e di assistenza alla ricerca. Esso raccoglie ed espone cimeli, documenti, fotografie, opere grafiche e pittoriche, utili a ricostruire e rappresentare persone, aspetti e vicende dell’occupazione nazista di Roma e della lotta di liberazione, armata e non. Inoltre, promuove studi, ricerche, attività didattiche, editoriali e di promozione culturale, anche attraverso l’impiego di strumenti audiovisivi e informatici.
 
 
Da cinquant’anni il Museo storico della Liberazione, con porta San Paolo, il Ghetto e il Mausoleo delle Fosse Ardeatine, costituisce uno dei luoghi simbolo per la memoria della Resistenza di Roma al Nazifascismo nella sua triplice valenza cittadina, nazionale ed europea. Il Museo è impegnato nella raccolta e nella conservazione di documentazione – scritta, visuale, orale e materiale – relativa alla Resistenza, alla deportazione, all’internamento militare, alle stragi e alle vittime civili. 
Esso ospita e sostiene iniziative per l’affermazione dei diritti dell’uomo e dei popoli, della libertà e dell’uguaglianza, della convivenza civile e democratica, della pace e cooperazione, della nonviolenza. I visitatori e gli utenti vi trovano un’esposizione permanente e servizi didattici, documentari e di assistenza alla ricerca. Esso raccoglie ed espone cimeli, documenti, fotografie, opere grafiche e pittoriche, utili a ricostruire e rappresentare persone, aspetti e vicende dell’occupazione nazista di Roma e della lotta di liberazione, armata e non. Inoltre, promuove studi, ricerche, attività didattiche, editoriali e di promozione culturale, anche attraverso l’impiego di strumenti audiovisivi e informatici.
 
 

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...

Booking.com