Mausoleo di Cecilia Metella | ViaggiArt
Monumento

Mausoleo di Cecilia Metella

Via Appia Antica, 161, Roma

Il Mausoleo di Cecilia Metella e il Castrum Caetani costituiscono un continuum archeologico, che sorge nella Via Appia Antica. La costruzione del Mausoleo era finalizzata a celebrare l'importanza della famiglia più che della dedicataria, e viene datata alla seconda metà del I secolo a.C. Il monumento originario era costituito dall'edificio circolare che ancora si erge, installato su un fondamento quadrangolare di opera cementizia. Il tamburo che conteneva la camera funeraria era interamente rivestito di blocchi di travertino e terminava in una piccola cupola. In alto correva un fregio di festoni floreali alternati a bucrani. Il Monumento e i terreni circostanti erano già in possesso della Chiesa, ma la definitiva fortificazione dell'edificio e la sua integrazione in un vero e proprio Castello fortificato, avvennero alla fine del XIII secolo ad opera dei Caetani, la potente famiglia di Bonifacio VIII. Nel recinto furono inclusi altre torri, un borgo e un'ampia chiesa intitolata a San Nicola di Bari, di cui oggi resta in piedi la sola struttura muraria.

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...

Booking.com