Ponte Nomentano - ViaggiArt
Architettura

Ponte Nomentano

Via Nomentana, 414, Roma

Ponte Nomentano è un ponte sopra il fiume Aniene, attraversato dalla Via Nomentana, nel quartiere Monte Sacro. Insieme al Ponte Milvio era, nell'antica Roma, uno dei ponti extraurbani più importanti. In origine fu costruito con blocchi squadrati di tufo, eccetto gli archivolti in travertino, ed era a tre arcate. Nell'VIII secolo, venne fortificato con due torri, a loro volta rinforzate con muri nel XII-XIII secolo. Subì vari passaggi di proprietà, fino a quando divenne dogana di città, nel 1532, prima di subire nuovi interventi di restauro e modifica. La pianta è costituita da due torri a merlatura ghibellina, sotto le quali, mediante un arco a sesto ribassato, passa la via Nomentana. Tra le due torri, la Via percorre un breve tratto (sprovvisto di tettoia) con muro a ballatoio a merlatura, impreziosito da finestroni. Ai lati, vi erano dei portoni che sbarravano la strada, obbligando il passaggio sul Ponte.

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...

Booking.com