Chiostro del Bramante | ViaggiArt
Architettura

Chiostro del Bramante

Via Arco della Pace, Roma

Elemento di spicco della Chiesa di Santa Maria della Pace, fu progettato dal Bramante nel 1500-1504 su commissione del cardinale Oliviero Carafa. Rappresenta una delle opere più importanti del Rinascimento cinquecentesco, tra le prime opere romane del Bramante dopo il periodo milanese. La pianta quadrata è ottenuta attraverso la ripetizione di un modulo pari alla larghezza del portico. Lo spazio centrale è circondato da 16 pilastri (un numero perfetto secondo Vitruvio) che formano un portico continuo di volte a crociera. In alzato è costituito da due ordini, proporzionati secondo la regola vitruviana: il primo, a paraste ioniche, sostiene una trabeazione con fregio continuo e archi a tutto sesto; il secondo, presenta un ordine pseudo-corinzio con l'inserimento di colonne libere. All'interno, le lunette sono affrescate con Storie della Vita della Vergine, alle quali si aggiungono episodi legati alla Chiesa e all'immagine miracolosa. Il chiostro è sede di mostre d'arte temporanee.

Roma

Roma

Roma, capitale d’Italia, anche definita “l'Urbe” e “Città Eterna”, è la Città Metropolitana più estesa e popolosa del territorio italiano e ha come emblema la “Lupa Capitolina”. Secondo la tradizione, fu fondata da...

Booking.com