Architettura

Museo capitolare di Sant'Antonino

Vicolo Chiostri di Sant'Antonino, 6, Piacenza

La Cattedrale di Piacenza, iniziata nel sec. XII, è sempre stata meta di visita degli innumerevoli pellegrini di passaggio sulla Via Francigena. Nel corso della sua ultramillenaria esistenza, il Capitolo della Cattedrale ha raccolto una notevole quantità di beni. Si tratta di un ampio patrimonio ricco di testimonianze dall'epoca carolingia fino ai nostri giorni: antichi codici tra cui il Libro del Maestro "Codice 65", raccolte di antiche musiche a stampa e varie pergamene longobarde, oggetti liturgici in oro ed argento, reliquiari, paramenti sacri, piatti e brocche, opere di pittura e scultura provenienti dal Duomo. Vi figurano il trittico di Serafino de' Serafini del sec. XIII e il San Girolamo di Guido Reni, opere di De Longe e Procaccini, nonché molti frammenti lapidei distaccati dalle pareti della chiesa. Si segnala inoltre una brandazza assegnabile al XVII sec., anticamente utilizzata nelle processioni del Corpus Domini.

Potrebbero interessarti