c
Parchi Nazionali

Parco Nazionale dell'Abruzzo, Lazio e Molise

Opi, (L'Aquila) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise è un parco compreso per la maggior parte (3/4 circa) in provincia dell'Aquila in Abruzzo e per il rimanente in quella di Frosinone nel Lazio ed in quella di Isernia nel Molise e fu inaugurato il 9 settembre 1922 a Pescasseroli. E’ uno dei più antichi parchi d'Italia noto a livello internazionale per il ruolo avuto nella conservazione di alcune tra le specie faunistiche italiane più importanti, quali il lupo, il camoscio d'Abruzzo e l'orso bruno marsicano, nonché per le prime e numerose iniziative per la modernizzazione e la diffusione localizzata dell'ambientalismo. Nel 2017 i cinque nuclei di faggete vetuste, ricadenti in una superficie di 937 ettari inclusa tra i comuni di Lecce nei Marsi (Selva Moricento), Opi (Cacciagrande e Valle Jancino in Val Fondillo), Pescasseroli (Coppo del Principe e Coppo del Morto) e Villavallelonga (Val Cervara), sono stati riconosciuti patrimonio mondiale dell'umanità (UNESCO) unitamente alle foreste primordiali dei faggi dei Carpazi e di altre regioni d'Europa. 

Consigli di viaggio

Cosa vedere