News

L’estate di Abbonamento Musei, in Piemonte all you can visit 

Saluzzo, (Cuneo) 1 mese fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

L’all you can visit del Piemonte con la stagione dei Festival propone agli appassionati di musica, danza e spettacoli che vengono in Piemonte per seguire gli appuntamenti estivi uno o più punti di interesse da visitare gratuitamente grazie ad Abbonamento Musei.

L’iniziativa è nata a Torino nel 1995 ed è curata dall’omonima associazione: un progetto unico in Italia che tramite l’acquisto di una carta valida 365 giorni l’anno offre il libero accesso all’offerta culturale dell’intera regione, dai musei alle residenze reali ai giardini. 

Abbonamento Musei non può non considerare che l’estate è anche la stagione dei grandi Festival, così propone una serie di luoghi da visitare nei dintorni dell’evento che più vi sta a cuore. 

Dall’8 luglio al 15 agosto a Saluzzo è tempo di Occit’amo Festival, una grande festa che coinvolge il vasto territorio tra le Valli Stura, Maira, Po e Infernotto, tra le Valli Varaita, Grana e la Pianura del Saluzzese. Escursioni oltralpe, musica, performance artistiche e appuntamenti con scrittori, il Festival richiama gente da ogni dove. 

Per l’occasione Abbonamento Musei propone una visita a Saluzzo e ai suoi dintorni, da visitare: Casa Cavassa, la Castiglia, Casa Pellico, l’Abbazia di Revello a Staffarda, Castelli Tapparelli d'Azeglio a Lagnasco, il Filatoio di Caraglio, il Museo Civico Luigi Mallè e il Museo naturalistico del fiume Po a Dronero.

Forte Albertino di Vinadio

A Varallo dal 12 al 21 luglio per l’Alpàa Festival - manifestazione nata per promuovere il grande patrimonio culturale, storico e naturalistico valsesiano - con Abbonamento Musei, è possibile visitare in città il Palazzo dei Musei di Varallo con la mostra in corso “Maioliche a Varallo” nella Pinacoteca e il Museo di Storia Naturale "Pietro Calderini". 

I territori delle Langhe, Roero, Monferrato e l’Appennino Piemontese dal 22 agosto all’8 settembre vengono invasi dal Festival Attraverso, che riunisce ben 26 comuni. Una grande occasione per visitare i luoghi proposti dall’associazione Piemontese: a Barolo il WIMU - Museo del vino e il Museo dei cavatappi, ad Alba il Museo diocesano MUDI, a Bra Palazzo Traversa, il Museo Civico Craveri e il Museo del giocattolo.

Imperdibili anche il Castello di Serralunga d'Alba il Museo delle Langhe a Grinzane Cavour quello di Son de lenga a Dronero. Spostandosi poi verso nord, si trova il Museo Civico e il Museo Ebraico e la Gipsoteca Bistolfi di Casale Monferrato. 

Le iniziative non finiscono qui: Abbonamento Musei propone agli abbonati l’ingresso con biglietto ridotto a Vignale Monferrato Festival, con i suoi appuntamenti dedicati alla danza contemporanea, e alla rassegna di musica Stresa Festival

Il periodo estivo può essere uno stimolo anche per una gita fuori porta alla scoperta di alcuni itinerari tematici, tra questi quello dei Forti e dei Castelli, l’itinerario nell’Arte Sacra, come quello della Val di Susa con la sua imponente Sacra di San Michele, e gli itinerari naturalistici alla scoperta delle meraviglie del Piemonte. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti