c
News

Food&Book, torna il festival dedicato alla cultura del cibo 

Scritto da Redazione , 25/09/19

“La cultura del cibo, il cibo nella cultura”, è questo il claim del festival del libro e della cultura gastronomica che animerà Montecatini Terme dall’11 al 13 ottobre per l’edizione 2019 di Food&Book.

Un format originale che coinvolge scrittori e autori di libri i cui protagonisti sono il cibo, le tradizioni gastronomiche e il vino, e accoglie chef da tutta Italia per narrare ispirazioni e contaminazioni culturali alla base delle loro creazioni gastronomiche.

La settima edizione del Festival quest’anno ha per tema sostenibilità, salute e lotta allo spreco e si svolgerà sempre nelle storiche Terme Tettuccio di Montecatini Terme, uno degli esempi più suggestivi del liberty italiano.

Presentazioni di libri, cene con gli Chef, degustazioni, laboratori, banchi di assaggio, sono tantissimi gli eventi in programma per il festival Food&Book, quasi tutti gratuiti e destinati anche alle famiglie con bambini.

Lo chef Gennaro Esposito sarà protagonista di una cena di Gala, venerdì 11 ottobre al Grand Hotel & La Pace, mentre al tema della sostenibilità e del “no spreco” è dedicata la cena di sabato 12 con un menù curato dallo chef Franco Aliberti che proporrà alcuni piatti che dimostrano come si possa realizzare un “piatto da chef” con quello che avanza in casa. 

Domenica 13 ottobre sarà dedicata a un prodotto iconico del no spreco: 10 chef si sfideranno nel realizzare polpette con ricettazioni diverse, dalla vegana al pesce, dalla carne a quella al cacio e pepe. Gli chef lavoreranno sotto l’occhio vigile di Anna Scafuri del Tg1, autrice di “Una polpetta ci salverà”.

E ancora: Renato Bernardi e Adriana Volpe presenteranno in anteprima “Così mi piace”, un libro che indica come sia possibile far piacere ai più piccoli prodotti spesso rifiutati come le lenticchie o il pesce.

Eleonora Cozzella racconterà la sua “Carbonara perfetta”. Un libro curioso quello di Bruno Damini che presenterà “L’uovo di Marcello, fame e fama di grandi attori scomparsi” che saranno presenti a Food&Book con le loro voci. 

Verrà a Montecatini anche lo scrittore Diego De Silva, che oltre a parlare dei suoi libri presenterà i vincitori del concorso “Ti racconto una bufala” promosso da “Leggere:tutti” insieme al Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana.

Nelle tre giornate del Festival sono in programma decine di eventi, tra cui la degustazione di Slow Wine con la possibilità di scegliere tra gli oltre 1000 vini di 600 produttori della famosa guida. Spazio anche ai futuri chef con centinaia di studenti delle scuole alberghiere provenienti da tutta la Penisola.

Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale del festival.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Altri Suggerimenti

Peperoncino Festival 2020 a Diamante: il programma completo

News

Peperoncino Festival 2020 a Diamante: il programma completo

Confermato il Peperoncino Festival 2020 a Diamante, dal 5 al 13 Settembre, all'insegna di Dante e Raffaello.

Scopertura pavimento Duomo Siena

News

Scopertura pavimento Duomo Siena

Alla scoperta del pavimento del Duomo di Siena: viaggio iniziatico in uno dei mosaici più belli al mondo, 17 agosto-7 ottobre.

Nasce il cammino Kalabria Coast to Coast

News

Nasce il cammino Kalabria Coast to Coast

Si chiama Kalabria Coast to Coast ed è il primo cammino che collega Soverato a Pizzo Calabro lungo un sentiero da trekking.

 Decreto agosto: tutto sul Bonus per lavoratori stagionali turismo

News

Decreto agosto: tutto sul Bonus per lavoratori stagionali turismo

Decreto agosto: nuovo Bonus lavoratori stagionali del turismo, dalle terme al mondo balneare, tra 1000 e 600 Euro.

Capitale Italiana Cultura 2022: ecco le 28 città candidate

News

Capitale Italiana Cultura 2022: ecco le 28 città candidate

Le città candidate Capitale della Cultura Italiana 2022 sono 28, tra le quali anche Tropea (VV). Ecco l'elenco completo.

Riaprono tutti i musei calabresi

News

Riaprono tutti i musei calabresi

Ritorno alla normalità: finalmente riaprono i musei calabresi, tutti i giorni escluso il lunedì.