c
News

Cinema all’aperto, a Roma le stelle di Caleidoscopio 

Roma 2 mesi fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Una lunga estate sotto le stelle, per osservarle, ricordarle e anche celebrarle: da quelle reali a quelle del cinema: a Roma arriva Caleidoscopio.

Fino al 9 settembre la Casa del Cinema propone 86 serate con proiezioni gratuite nel Teatro all’aperto Ettore Scola. Villa Borghese accoglierà Caleidoscopio, la rassegna di cinema che ogni giorno si racconterà attraverso omaggi a pietre miliari della sceneggiatura italiana, film opera diretti da grandi registi ma anche “escursioni” astrofisiche organizzate dal Planetario di Roma e  dall’Istituto di Astrofisica.

Tra gli eventi speciali il ricordo di Cesare Zavattini a 30 anni dalla morte con un’”anteprima” tanto originale quanto inattesa nella serata in cui, insieme ad Aamod, si festeggia la nuova edizione del Premio Zavattini. 

Protagoniste indiscusse le stelle: la rassegna diretta dalla Casa del Cinema propone un cartellone con star internazionali al centro dei Festival mondiali di cinema soprattutto dell’Est europeo: da quello georgiano a quello dell’Azerbaigian a quello bulgaro ma anche del Sudamerica come il Festival del cinema brasiliano. 

Non mancano le star degli anni d’oro della commedia all’italiana, con una rassegna dedicata ad Age e Scarpellini e organizzata grazie alla collaborazione della Cineteca Nazionale: l’appuntamento è appuntamento ogni lunedì.  

Ogni martedì invece la sezione dedicata a Carlo Mazzacurati, stella del cinema spentasi 5 anni fa: saranno proiettati tutti i film diretti dall’autore padovano, da Notte italiana a Il prete bello, a Un’altra vita, da L’estate di Davide a La lingua del Santo fino a La sedia della felicità.

Nel programma di Caleidoscopio sono anche previste vere e proprie stelle canore e musicali: un eccezionale ciclo di Film Opera (ogni domenica), realizzato insieme a Rai Teche, Classica HD e Teatro dell’Opera di Roma, per la regia di importanti autori di cinema come “Boheme” diretta da Scola, “Falstaff” da Martone, “Aida” da Bolognini ed altri. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti