Punto di Interesse

Faro e Promontorio di Capo dell'Armi (o Capo d'Armi)

Rione Capo D'Armi Dir Faro, 4, Motta San Giovanni, (Reggio Calabria) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Caratteristica peculiare del promontorio roccioso su cui svetta il faro di Capo dell'Armi (o capo d'Armi) sono le sue cave di Pietra Reggina, nota anche come Pietra di Lazzàro o Leucopetra, dal greco "pietra bianca". Sulla scogliera sorge il Faro, che sancisce il limite sud-orientale dello Stretto di Messina e rappresenta la prima luce all'ingresso del Canale di Sicilia. Il promontorio è archeologicamente rilevante grazie al rinvenimento di numerose tracce della presenza dei primi cristiani:. Nei pressi di Capo dell'Armi vennero anche alla luce i resti di una villa romana appartenuta probabilmente al patrizio Publio Valerio, menzionata anche da Cicerone, e una stele con inscrizioni latine di epoca imperiale. Attivato nel 1867 e rinnovato nel 1959, il Faro di Capo dell'Armi è costituito da una torre bianca ottagonale su un fabbricato a due piani. 

Potrebbero interessarti