Area Archeologica

Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano

Unnamed Road, Matera Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, detto più semplicemente Parco della Murgia Materana, è situato nella parte orientale della Basilicata e si estende per una superficie di circa 8000 ettari tra Matera e Montescaglioso. Fu istituito nel 1990 con l’obiettivo di tutelare il comprensorio della Murgia Materana, un ambiente particolarmente suggestivo solcato dalle gravine di Matera, Picciano e del fiume Bradano. Il comprensorio del Parco è inserito nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO insieme ai Sassi di Matera. Caratteristiche principale del Parco è la presenza di oltre un centinaio di chiese rupestri impreziosite da affreschi. In parte scavate e in parte costruite, le chiese presentano navata unica, come la Cripta della Scaletta e Madonna della Croce; due navate, come la Chiesa del Cappuccino Vecchio e la Cripta del Canarino, o a tre navate come Madonna delle tre Porte e San Pietro sulla Via Appia. 

Potrebbero interessarti