c
Itinerari

Stranezze d’Italia: luoghi che lasciano a bocca aperta

Scritto da Redazione , 23/10/15

Che ne pensate di un viaggio insolito, uno spunto sorprendente per questo weekend? Lasciatevi guidare da ViaggiArt alla scoperta di alcuni tra i posti più strani d’ Italia…

Ebbene sì! Lo smisurato e variegato patrimonio artistico e culturale del nostro Paese non passa solo per pinacoteche, cattedrali e antichi palazzi nobiliari, ma si diffonde in tanti piccoli “scrigni segreti” che spesso ci lasciano a bocca aperta per originalità e curiosità.

È il caso, ad esempio, del Parco dei Mostridi Bomarzo (VT), il “sacro bosco” monumentale alle pendici di un meraviglioso anfiteatro naturale che Salvador Dalì definì “un’invenzione storica unica”. Immersi nel verde dei suoi sentieri alberati, è possibile imbattersi nelle fauci spalancate dell’Orco (nella foto di copertina), nell’insolita prospettiva della Casa Pendente, al cui interno si rischia il mal di mare, e in un Tempio dai rimandi esoterici.

Cambiando completamente genere e stuzzicando gli italici palati, vi suggeriamo un museo che rende omaggio a un bene che, a pieno titolo, possiamo definire “monumento nazionale”: la pasta. Il Museo della Pasta si trova a Roma e ripercorre la storia del prezioso alimento, dalla coltivazione ai macchinari impiegati nella filiera produttiva, fino ad arrivare a vere e proprie opere d’arte che hanno come soggetto la pasta, dall’antichità ai giorni nostri.

Gli amanti del brivido potranno sbizzarrirsi al grido “Tremate, le streghe son tornate!” nel popolare Museo della Stregoneria Sa ‘Omo ‘e sa Majarza di Bidonì (OR), ripercorrendo rituali antropologici (e non) di magia bianca e nera, nell’ammaliante scoperta del folklore e dell’antica cultura tradizionale sarda.

Siamo certi che l’ Italia delle stranezze è ricca e ancora tutta da scoprire. Se ne avete qualcuna da consigliarci, non aspettiamo altro!

 

PhCredits

Comune

Bomarzo

Bomarzo è un comune italiano di 1.825 abitanti dell'Italia Centrale, in provincia di Viterbo, nel Lazio nord-occidentale. Dista dal capoluogo circa 18...

Altri Suggerimenti

Weekend romantico nel Montefeltro: Urbino, Urbania e Gabicce Mare

Itinerari

Weekend romantico nel Montefeltro: Urbino, Urbania e Gabicce Mare

Cosa vedere nelle Marche durante un weekend romantico? Il Montefeltro offre percorsi all’insegna dello slow tourism, tra rocche ubaldine e paesaggi dipinti da Piero...

La Valle del fiume Lao: dal bos primigenius agli itinerari del gusto

Itinerari

La Valle del fiume Lao: dal bos primigenius agli itinerari del gusto

Lungo la Valle del fiume Lao, sul versante cosentino del Parco Nazionale del Pollino, si incontrano luoghi dal fascino preistorico, come la grotta del bos...

Tor des Géants, un giro tra i Giganti della Valle d’Aosta

Itinerari

Tor des Géants, un giro tra i Giganti della Valle d’Aosta

Il Tor des Géants, alla lettera “Giro dei Giganti”, che ogni anno si svolge in Valle d’Aosta nel mese di settembre, è molto più che un semplice appuntamento...

Valdichiana Senese: itinerario nella Toscana autentica

Itinerari

Valdichiana Senese: itinerario nella Toscana autentica

La Valdichiana Senese, territorio situato nel sud della Toscana, al confine con la Val d’Orcia e le Crete Senesi, è la meta ideale per godersi un inizio d'autunno...

Strade del Vino e cantine aperte

Itinerari

Strade del Vino e cantine aperte

“Tutto pronto per la vendemmia 2017! Da nord a sud si popolano le Strade del Vino e si spalancano le porte delle cantine aperte lungo gli itinerari del gusto che...

Non solo riso! Dai “Colli di Coppi” ai tesori di Vercelli e Biella

Itinerari

Non solo riso! Dai “Colli di Coppi” ai tesori di Vercelli e Biella

Da Castellania, città di Fausto Coppi attraversiamo un tratto di Pianura Padana che non è solo riso! Dai “Colli di Coppi” ai tesori di Vercelli e Biella, fino...