c
Idee di Viaggio

Visitare Capri in un giorno a piedi: cosa vedere

Scritto da Redazione , 16/03/20

L'isola è una delle più belle destinazioni turistiche del Golfo di Napoli. Visitare Capri in un giorno a piedi vuol dire fare una passeggiata pittoresca, gustando il fascino della movida di un tempo, immersi in un centro storico vivace e colorato e in un paesaggio da cartolina, senza perdersi le chicche nascoste.

La sua costa frastagliata, segnata da grotte e cale che si alternano a ripide scogliere, affascina da sempre scrittori, artisti e vip da tutto il mondo che scelgono Capri come meta ideale di vacanza. Celebri i suoi Faraglioni, i tre isolotti rocciosi simbolo di un paesaggio davvero scenografico, e la piazzetta della movida per eccellenza, da scoprire assieme ai vicoli che la circondano. Ecco come visitare Capri in un giorno a piedi... 

Capri in un giorno

Visitare Capri in un giorno a piedi significa partrire dal delizioso borgo a mezza costa di Anacapri e proseguire per alcune delle tappe imperdibili del centro storico e dell'isola.

Anacapri è il villaggio storico, un dedalo di vicoli che si aprono sul fianco del monte Solaro, dal quale si gode una magnifica vista sul porticciolo e le facciate variopinte della marina.

Tra i luoghi più affascinanti, via Orlandi, fiancheggiata da numerose botteghe artigiane, dove acquistare i famigerati sandali capresi.

Non si può visitare Capri in un giorno a piedi senza fare una sosta mondana, per un aperitivo o una granita, nella storica Piazza Umberto I, nota semplicemente come "Piazzetta di Capri" o "Salotto del mondo".

Frutto del disegno urbanistico di fine Ottocento, il volto attuale della Piazzetta è un richiamo magnetico per ogni turista che arriva a Capri e che non vedrà l'ora di sedere al tavolo di uno dei quattro rinomati caffè, tra i quali, lo storico Gran Caffè Vuotto (1934).

La nostra passeggiata di un giorno allunga fino all'imperdibile belvedere di Capri: Villa San Michele.

Questo è certamente uno dei luoghi da non trascurare se si vuole visitare Capri in un giorno a piedi: raggiunta la sommità della cosiddetta Scala Fenicia, si ha la possibilità di visitare l’incantevole giardino della villa, dove in estate si svolgono concerti di musica classica e da camera, e godere di uno scenario mozzafiato.

L'edificio, articolato su più livelli, conserva una importante collezione di reperti archeologici frutto della passione del suo bizzarro proprietario, tra i quali spicca un oggetto avvolto dal mistero: la Sfinge risalente al regno di Ramsete II, che guarda verso il Golfo e sembra custodire un segreto antico 5000 anni. 

Da non perdere anche il complesso della Certosa di San Giacomo, opera di Niccolò Tommaso del 1371. Al suo interno, la Chiesa e il Chiostro Grande; all'esterno spicca la mole barocca della Torre dell’Orologio, a base quadrata, sormontata da una cuspide triangolare.

La Certosa ospita al suo interno un museo, inaugurato nel 1974 e intitolato al pittore simbolista K. W. Diefenbach, vissuto a Capri dal 1900 fino alla sua morte: si trovano esposte 31 tele e 5 sculture in gesso, oltre a reperti di epoca romana rinvenuti nella celebre Grotta Azzurra e raffiguranti divinità marine. 

Capri come arrivare

Ti stai chiedendo come arrivare a Capri? Giornalmente l'isola è servita da traghetti e aliscafi che partono dalla costa laziale, da Napoli e dalla Costiera Amalfitana (Sorrento, Positano, Amalfi, Salerno e Ischia).

Per buona parte dell'anno non è possibile portare l'auto o la moto a Capri: lo sbarco di mezzi a motore dei non residenti è permesso solo dai primi di novembre a Pasqua. In ogni caso, l'automobile a Capri serve poco, come abbiamo appena visto si può benissimo visitare Capri in un giorno a piedi o spostarsi, per più giorni, con la rete efficiente dei mezzi pubblici a disposizione.

Soggiorno a Capri

Vuoi prenotare il tuo soggiorno a Capri con noi? Ecco tutte le opzioni per alloggiare sull'isola scegliendo sempre un ottimo rapporto qualità/prezzo: 

Scopri dove alloggiare a Capri.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Anacapri

Anacapri (Ronnacràp in napoletano) è un comune italiano di 6.684 abitanti della provincia di Napoli in Campania. È uno dei due comuni nei quali si divide...

Altri Suggerimenti

Visitare Roma in un giorno dalla Stazione Termini

Idee di Viaggio

Visitare Roma in un giorno dalla Stazione Termini

Poco tempo per scoprire i segreti della Capitale? Ecco come visitare Roma in un giorno dalla Stazione Termini.

Caserta Vecchia, suggestivo borgo medievale nel nord della Campania

Idee di Viaggio

Caserta Vecchia, suggestivo borgo medievale nel nord della Campania

Oscurata dalla più famosa Reggia, Caserta Vecchia è un suggestivo borgo medievale nel nord della Campania, da visitare.

Vacanze in Molise Covid Free, tra paesaggi e sapori unici

Idee di Viaggio

Vacanze in Molise Covid Free, tra paesaggi e sapori unici

Le vacanze in Molise Covid Free sono certificate: tanti i tursiti che scelgono la regione tra le mete della vacanza sicura.

Spiaggia di Punta Safò a Briatico, Città del Mare

Idee di Viaggio

Spiaggia di Punta Safò a Briatico, Città del Mare

La Spiaggia di Punta Safò, a Briatico, Città del Mare, è una delle più belle della Calabria Tirrenica. Facciamo un tuffo insieme!

Le più belle spiagge della Sicilia: la Top 5

Idee di Viaggio

Le più belle spiagge della Sicilia: la Top 5

Volete scoprire quali sono le più belle spiagge della Sicilia? Leggete la nostra Top 5, ce n'è per tutti i gusti!

Le Isole Greche più belle, economiche e tranquille

Idee di Viaggio

Le Isole Greche più belle, economiche e tranquille

Vi proponiamo le Isole Grche più belle, economiche e tranquille da visitare in un tour al di fuori dei soliti giri turistici.