c
Idee di Viaggio

Viaggio alla scoperta delle meraviglie di Siracusa

Scritto da Redazione , 28/05/15

La Sicilia non è solo spiagge, mare e sole, ma ti offre anche la possibilità di fare un viaggio alla scoperta delle meraviglie antiche, portandoti all’interno di un mondo fatto di resti e rovine dallo splendore intramontabile.

Chi non è mai stato, almeno una volta, a Siracusa? Fondata dai Greci di Corinto, situato all’interno del Parco archeologico della Neapolis si trova il Teatro Greco, centro dell’antica vita cittadina. La parte più antica della città è l’isola di Ortigia che, per lungo tempo, è stata il centro amministrativo, politico e culturale del Mediterraneo.

Il Teatro comprende l’Anfiteatro romano, anche se si discosta dagli edifici della Neapolis e dal teatro. L’arena era dotata al centro di un ampio vano rettangolare, originariamente coperto, e scavi sotterranei necessari per i macchinari utilizzati durante gli spettacoli. Intorno all’arena la cavea è distinta da un alto podio, dietro il quale si trova un corridoio coperto con varchi per l’accesso all’arena dei gladiatori e delle belve, mentre al di sopra sono ricavati i primi giardini riservati a personaggi di rango.

Le più note latomie, cave di pietra o di marmo usate per incarcerare schiavi, prigionieri di guerra o delinquenti, sono quelle che si trovano a Siracusa, che ne conta moltissime e di varie dimensioni; da quelle dell’area archeologica sino a quelle sparse all’interno della città. La più nota è l’Orecchio di Dionisio, o Orecchio di Dionigi, una grotta artificiale a forma di orecchio d’asino, che si trova nell’antica cava di pietra sotto il Teatro Greco di Siracusa. Secondo la tradizione il tiranno Dionisio fece scavare la grotta dove rinchiudeva i prigionieri, e appostandosi all’interno di una cavità superiore, ascoltava i loro discorsi.

Nei pressi della frazione di Belvedere è situato il Castello Eurialo, che rappresenta il culmine della fortificazione della città di Siracusa. Il castello fu costruito con lo scopo di proteggere la città dalle operazioni militari di assedio e attacco; l’entrata è protetta da tre fossati più uno laterale. Nella parte sud del terzo fossato c’era un ponte levatoio che permetteva di superare il fossato tra i due gruppi di fortificazioni.

PhCredits: Di Fabio Cecchin – fonte, CC BY-SA 2.0, Collegamento

Comune

Siracusa

Fu la principale polis della Sicilia greca, patria di Archimede. Caratterizzata da bellezze storiche, architettoniche e paesaggistiche, Siracusa è stata dichiarata...

Altri Suggerimenti

 Spiagge libere Salerno: le 5 più belle

Idee di Viaggio

Spiagge libere Salerno: le 5 più belle

Spiagge libere Salerno? Alcune sono veri e propri stabilimenti “rionali”, altre, limpide e poco frequentate. Scopriamo la top 5.

Città italiane da visitare da soli: le migliori 5

Idee di Viaggio

Città italiane da visitare da soli: le migliori 5

Viaggiatori solitari e magari col pallino del low cost? Ecco a voi la top 5 delle città italiane da visitare da soli

Andare in vacanza in Sardegna: come arrivare

Idee di Viaggio

Andare in vacanza in Sardegna: come arrivare

In aereo o in nave? Ecco come andare in vacanza in Sardegna: come arrivare e cosa vedere assolutamente.

Le località di mare più economiche in Italia

Idee di Viaggio

Le località di mare più economiche in Italia

State cercando località di mare economiche in Italia? Questo articolo fa al caso vostro! Vi sveliamo 3 perle di mare low cost.

 Traghetto per Isola dei Conigli, Sicilia: come arrivare

Idee di Viaggio

Traghetto per Isola dei Conigli, Sicilia: come arrivare

Vediamo come prendere il traghetto per Isola dei Conigli, la più amata da Domenico Modugno tra le isole Pelagie.