Idee di Viaggio

Viaggio a Pietrasanta: la piccola Atene della Versilia

Pietrasanta, (Lucca) 1 mese fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Città natale del poeta Giosuè Carducci e rinomata località balneare, Pietrasanta è nota a buon diritto come "Piccola Atene della Versilia", per l'importante tradizione internazionale relativa alla lavorazione del marmo e del bronzo. Scopri con noi un pezzo di Atene nel cuore della Toscana!

Nell'Atene delle Versilia, città di marmo e bronzo

Crocevia di scultori e artisti provenienti da tutto il mondo, la città di Pietrasanta rivela un centro storico ben curato, popolato di gallerie d'arte e grandi esibizioni stagionali, che trovano un palcoscenico ideale sull'ampia Piazza del Duomo e nella Chiesa di Sant'Agostino. 

Fondata nel 1200 da Guiscardo da Pietrasanta, la Piccola Atene della Versilia è stata attraversata nei secoli da alcuni tra gli artisti più importanti al mondo: da Michelangelo Buonarroti al Vasari, fino ai giorni nostri, con Henry Moore, Pietro Cascella, Kan Yasuda, Jean Michel Folon, Arnaldo Pomodoro, Joan Mirò e Botero.

Ciascuno di loro ha impreziosito il centro storico di Pietrasanta con opere d'arte dal valore inestimabile, facendo di questa deliziosa cittadina toscana un vero e proprio museo a cielo aperto, al quale fanno da sfondo naturale le cave di marmo ai piedi delle Alpi Apuane.

Una passeggiata tra le opere d'arte e le vie del centro di questa "Piccola Atene della Versilia" ne rivela il sapore ancora autentico, lontano dal turismo di massa delle vicine località balneari.

il tratto che collega la piazza del Duomo al Chiostro di S. Agostino, noto come Parco Internazionale di Scultura Contemporanea, è un itinerario artistico che attraversa monumenti e sculture di epoche diverse, ma perfettamente armonizzati nel contesto.

Se si vuole comprendere appieno il motivo per il quale si considera Pietrasanta capitale mondiale della scultura, basta fare un salto al Museo dei Bozzetti.

Altre cose da vedere a Pietrasanta? Da non perdere Via della Fontanella, che conduce all'Osservatorio astronomico Spartaco Palla, la cinquecentesca Torre delle Ore e, ovviamente, la Biblioteca Comunale intitolata a Giosuè Carducci.

Pietrasanta e dintorni

La "Piccola Atene della Versilia" non è solo arte! Nei dintorni di Pietrasanta è possibile ammirare le cave di marmo e fare una sosta d'obbligo nell'antichissimo borghetto arroccato di Colonnata, dove concedersi un assaggio del succulento Lardo di Colonnata.

Il mare, a pochi passi, fa di Pietrasanta anche la “capitale della Versilia" dal punto di vista balneare: Marina di Pietrasanta è infatti la frazione più turistica del Comune, che si estende sul Mar Ligure, tra Forte dei Marmi e Lido di Camaiore.

Ampie spiagge sabbiose e attrezzate, locali mondani storici, come la "Bussola Versilia" e il "Twiga", proiettano la località tra le destinazione estive preferite dal turismo nazionale e internazionale.

Mare e cultura si sposano alla perfezione in due luoghi "must" di Pietrasanta: Villa La Versiliana, ex dimora di villeggiatura del poeta Gabriele D'Annunzio, ora teatro-parco, e il Caffè della Versiliana, rinomato Caffè culturale e letterario.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti