c
Idee di Viaggio

Gole del Sagittario, un paradiso naturale 

Scritto da Francesco Forestiero, 25/09/19

Immerso nel centro Italia, la natura, il sole, l’aria, la fauna e la flora della Riserva naturale guidata Gole del Sagittario incantano ogni anno migliaia di turisti e di escursionisti

Un lungo canyon, formatosi dalla millenaria erosione delle acque del fiume Sagittario. Un’oasi del WWF immersa nel Comune di Anversa degli Abruzzi, in provincia dell’Aquila. Uno spettacolo della natura che si estende da Villalago a Cocullo. Un regno magico, dove solo flora e fauna la fanno da padrone. Tutto questo sono le Gole del Sagittario, un paradiso naturale da scoprire e ammirare, a partire dalla diga di San Domenico, nei pressi della quale sorge l’eremo di San Domenico, nei pressi di Villalago.

[Cmassari/Wikipedia]

Un ambiente "pauroso e bello"

Note da tempo anche al di fuori dell’Abruzzo, le Gole del Sagittario vennero definite come un ambiente "pauroso e bello" dai viaggiatori inglesi Richard Craven ed Edward Lear. 

Area protetta, hanno un’estensione di circa 450 ettari e spaziano dai 500 ai 1.500 metri di altitudine di Pizzo Marcello.

Hanno una morfologia a V, dovuta all’incisione fluviale che ha creato (nel corso di milioni di anni) una valle composta da rocce con sedimenti marini carbonatici di coralli e foraminiferi.

Cosa vedere nelle Gole del Sagittario 

I laghi sono forse la prima attrattiva di questa meravigliosa zona. Nelle vicinanze è possibile visitare: il Lago di Scanno, il Lago di San Domenico e il Lago Pio

[Superchilum/Wikipedia]

Da non perdere sono anche il Parco Letterario D’Annunzio del Castello di Sangro di Anversa e il Borgo di Frattura vecchia. Poi: la Chiesa della Madonna delle Grazie di Cocullo, la Chiesa della Madonna del Lago, l’Eremo di Sant’Egidio, quello di San Domenico e la Rocca di Villalago.

Nelle Gole del Sagittario si possono ammirare altissime falesie, rupi, cascate e corsi d’acqua. Un luogo incantevole, che dista solamente un’ora da Roma.

Flora e fauna nelle Gole del Sagittario

Le Gole del Sagittario sono considerate un vero e proprio paradiso naturale soprattutto per la flora e la fauna. È possibile ammirare la meravigliosa aquila reale e il falco pellegrino, i gracchi corallini e le rondini montane. Ma anche la coturnice, il codirossone, il passero solitario, picchio dorsobianco e il picchio muraiolo.

Didascalia

Non è difficile poi rinvenire nidificazioni di merlo acquaiolo o di ballerina gialla. O scorgere la rara trota appenninica.

La Riserva tutela anche specie di mammiferi, quali l’orsomarsicano, il lupo, il cervo, il capriolo e lepre italica.

Per quanto concerne la flora, la specie di maggior pregio maggiore è forse il fiordaliso del Sagittario. Si rinvengono altresì la Campanula cavolinii e la rara Ephedra dei Nebrodi. L’erba vescicaria, l’asfodelo giallo, la minuartia, la calta palustre, la filipendula ulmaria e il giaggiolo acquatico.

Nelle Sorgenti del Cavuto è presente il Giardino Botanico curato dal WWF 

I sentieri delle Gole del Sagittario 

Altra attrazione della Riserva sono i sentieri tracciati dal CAI (il Club Alpino Italiano), meta di numerosi escursionisti che, dalle Sorgenti del Cavuto poste a quota 500, raggiungono l’abitato di Castrovalva. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia 

Comune

L'Aquila

L'Aquila, città  delle "99 cannelle" e dei "99 castelli", vanta un secolare patrimonio storico-artistico, variegato e originale, nonostante i danni subiti nel...

Altri Suggerimenti

Carloforte, una città ligure nel cuore della Sardegna

Idee di Viaggio

Carloforte, una città ligure nel cuore della Sardegna

Un pezzo di Liguria in Sardegna? Carloforte, una città ligure nel cuore della Sardegna che delle sue origini conserva lingua, tradizioni e bellezza.

Alla scoperta del borgo di Bova, in Calabria

Idee di Viaggio

Alla scoperta del borgo di Bova, in Calabria

Il borgo di Bova in Calabria, tra I Borghi più Belli d'Italia, è capitale della Bovesìa: l'area a cultura e lingua grecanica, da visitare per le sue tradizioni.

Itinerario tra i villaggi più belli della Provenza

Idee di Viaggio

Itinerario tra i villaggi più belli della Provenza

Un itinerario tra i villaggi più belli della Provenza è il viaggio ideale da fare in primavera, durante il periodo di fioritura della lavanda.

Tour delle Isole Eolie fai da te: cosa sapere

Idee di Viaggio

Tour delle Isole Eolie fai da te: cosa sapere

Stai pensando a un tour delle Isole Eolie fai da te? Queste fantastiche perle siciliane sono visitabili in autonomia, in pochi giorni in barca o in un giorno solo.

Viaggiare senza paura del Coronavirus: le mete più sicure

Idee di Viaggio

Viaggiare senza paura del Coronavirus: le mete più sicure

Stress da contagio? Ecco le destinazioni per vacanze in assoluta tranquillità, alla larga dal Coronavirus: le mete più sicure e qualche consiglio.

Tour delle Isole Greche fai da te: cosa sapere

Idee di Viaggio

Tour delle Isole Greche fai da te: cosa sapere

Stai pensando a un tour delle Isole Greche fai da te? Ecco cosa sapere per organizzare al meglio una settimana in barca nelle Cicladi.