• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
Oasi di Porto c
Idee di Viaggio

Fiumicino, cosa vedere nei dintorni dell'aeroporto

Fiumicino, (Roma) 3 settimane fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Appena atterrato a Fiumicino o in attesa del prossimo volo? ViaggiArt consiglia cosa vedere nei dintorni dell'aeroporto per passare il tempo, perché non tutti sanno che il Comune di Fiumicino riserva sorprese da non perdere! 

Cosa vedere e cosa fare a Fiumicino tra un volo e l'altro

Non c'è niente di meglio per ingannare l'attesa che andarsene in giro per Fiumicino e scoprire cosa vedere nei dintorni dell'aeroporto. Sì, perché le cose da vedere a Fiumicino e dintorni sono molte di più di quanto ci si aspetti, soprattutto se si prevede di fermarsi per un pernottamento. 

Il territorio di Fiumicino e dintorni, infatti, vivendo un po' "all'ombra" della Capitale, non è conosciuto e visitato come meriterebbe. Cosa c'è nei dintorni di Fiumicinio? Un sito su tutti dal quale partire: Isola Sacra.      

Cosa vedere nei dintorni dell’aeroporto: l'antica Roma "all'ombra" di Roma

Partiamo da Isola Sacra e Necropoli di Porto, ovvero dal sito archeologico che si estende tra i due bracci del fiume Tevere, all'interno del quale furono scoperte quasi 150 tombe di grande interesse storico, soprattutto per via dei mosaici finemente conservati. Oggi è possibile visitare oltre 200 edifici funerari datati tra il I e il IV secolo d.C.

L'antica Portus voluta dall'imperatore Traiano è l'area archeologica del Porto di Traiano, a soli 10 minuti dal parcheggio dell'aeroporto di Fimucino: si tratta di una meravigliosa proprietà di 32 ettari all'interno della quale sono visibili i resti di una parte della città antica, immersi in un'oasi naturalistica totalmente inattesa, proprio nel cuore delle infrastrutture aeroportuali. 

Porto di Traiano Ph: [equatore/123rf]

Da non perdere, il Museo delle Navi Romane, per avere contezza di cosa fosse una flotta di imbarcazioni di epoca romana, tutte rinvenute, insieme al loro carico, durante i lavori per la realizzazione del vicino aeroporto di Fiumicino.

Fiumicino e dintorni: storia e natura in attesa dell'aereo

Un pezzetto della storia di Fiumicino successiva alle glorie di Roma, è rappresentata dal borgo in stile medievale di Episcopio di Porto, o Castello di Porto.

Fu edificato nel 1771 per volere del Cardinale Marcello Lante della Rovere e vi si accede da un ingresso monumentale, incorniciato proprio da due colonne di marmo provenienti dalla vicina Necropoli di Porto. La parte più bella e antica del borgo è il cortile interno.

Proseguendo alla scoperta di Fiumicino e cosa vedere nei dintorni dell'aeroporto, arriviamo fino alla costa attuale, che dista solo 3 Km, e ci immergiamo nella Riserva Naturale Litorale Romano, per ammirare la Spiaggia Capotta e la Marina di Palidoro, vere e proprie oasi naturali e di benessere.

Per concludere in bellezza la vista di Fiumicino e dintorni, si consiglia una cena di pesce all'Osteria dell’Orologio, il ristorante gourmet a Fiumicino dove è possibile assaggiare pescato fresco selezionato direttamente dai pescherecci locali.

 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti