c
Idee di Viaggio

Cosa vedere a Mormanno, tra i borghi più belli del Pollino  

Scritto da Redazione , 19/11/19

Arroccato tra due versanti del Monte Vernita e del Monte Costa, l’antico borgo di Mormanno, sito nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, visto dall’alto ha tutto il fascino di un presepe. 

Visitare questo luogo significa godersi una vacanza a ritmo lento ammirandone la storia, la cultura, e le tradizioni, circondati dall’imponente natura che offre posti incantevoli da esplorare, perfeti per lo sport. 

Se siete amanti della cucina tipica della montagna potrete perdervi tra i sapori decisi dei suoi salumi, gustare uno dei bocconotti più buoni della Calabria o acquistare un sacchetto di lenticchie di Mormanno, una varietà tipica della zona che viene fatta essiccare già in campo. 

Mormanno: cosa vedere 

Il nostro itinerario parte dalla storica piazza del paese, alla scoperta delle meraviglie che conserva il suo centro storico. Il vecchio borgo mantiene tutto in fascino antico fatto di pietra, archi, viuzze e antichi portoni. 

Probabilmente Mormanno fu fondata in età longobarda come difesa tra il ducato di Benevento e l’impero bizantino. Delle sue antiche origini medievali ne è testimone la chiesa di Santa Maria del Colle, ricostruzione barocca di una più antica a tre navate di cui rimane intatto solo il campanile romanico-gotico raffigurante una Madonna in pietra. 

Vale la pena visitare anche l’interno della chiesa per scoprirne diverse meraviglie tra cui le cripte, un tempo luogo di sepoltura, la sacrestia che ospita i ritratti di tutti i vescovi nativi di Mormanno e i presepi minuziosamente creati dai mastri artigiani del luogo. 

Visitare il centro significa anche perdersi tra i vicoli ammirandone gli edifici storici e le chiese minori come quella dell’Addolorata e del Suffragio o le numerose cappelle votive. 

Il Faro Votivo 

Uno dei rarissimi fari montani di tutta Italia, il Faro Votivo è il simbolo di Mormanno. Fatto edificare nel 1928 in onore ai caduti calabresi del primo conflitto mondiale, il Faro spicca in località Torretta, sul monte San Michele. 

Individuato dal FAI del Pollino e dal Comitato Pro Mormanno Borgo come simbolo della bellezza dal valore artistico e storico della Calabria, il Faro fu anche segnalato dall’Aeronautica come riferimento per il traffico aereo nel lontano 1938. 

Fiore Silvestro Barbato (CC BY-SA 2.0) da Flickr

Questo insolito quanto magnifico faro domina il borgo e le lussureggianti foreste che lo circondano, offrendo una vista mozzafiato sul paesaggio sottostante.

Tra le meraviglie naturali di Mormanno 

Mormanno è anche un luogo dove poter godere e ammirare la natura in tutta la sua magnificenza, tra laghi, foreste e torrenti. 

Imperdibile è il lago di Mormanno, situato nell’omonima località: uno specchio d’acqua di quasi un chilometro di lunghezza incastonato tra le imponenti montagne del Pollino. È il lago del Pantano, un lago artificiale che nasce come diga per una centrale idroelettrica e che oggi è uno dei luoghi preferiti dagli amanti di canoa e kayak. 

Ampia offerta per lo sport outdoor grazie ai numerosi percorsi di trekking che portano ad esplorare le montagne vicine, dal Monte Cerviero a quello Vernita, o lungo il Torrente Battendiero e il fiume Argentino. 

In località La Carpineta un fitto bosco di pini accoglie invece una confortevole area pic-nic e barbecue, l’ideale per un pranzo tra la natura. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Mormanno

Mormanno sorge a circa 840 metri sul livello del mare, nel cuore del Parco Nazionale del Pollino. Questo incantevole borgo, situato vicino alle sponde del fiume Lao,...

Altri Suggerimenti

Estremo Oriente: la Cina di Piazza Tienanmen e Città Proibita

Idee di Viaggio

Estremo Oriente: la Cina di Piazza Tienanmen e Città Proibita

Pronti a partire per un viaggio in Estremo Oriente? Alla scoperta della Cina iniziando da Pechino, con Piazza Tienanmen e i segreti della Città Proibita.

Cosa vedere in Montenegro: il Lago Nero

Idee di Viaggio

Cosa vedere in Montenegro: il Lago Nero

Il Montenegro è tra le destinazioni turistiche emergenti del 2020. Vi raccontiamo cosa vedere in Montenegro partendo da un must: il Lago Nero.

Weekend tra i laghi briantei, dal Lago Alserio al Lago del Segrino

Idee di Viaggio

Weekend tra i laghi briantei, dal Lago Alserio al Lago del Segrino

I laghi briantei, tra il Lago Alserio e il Lago di Segrino, sono un paradiso di borghi, natura e gastronomiche che rendono unico ogni soggiorno slow.

Raimondo di Sangro e la Cappella Sansevero del Cristo Velato

Idee di Viaggio

Raimondo di Sangro e la Cappella Sansevero del Cristo Velato

Quali sono i misteri del Cristo Velato della Cappella Sansevero? Raimondo di Sangro, il principe alchimista che lo commissionò, è la chiave di tutto.

Eleusi, viaggio nella Capitale Europea della Cultura 2021

Idee di Viaggio

Eleusi, viaggio nella Capitale Europea della Cultura 2021

Eleusi, città sacra e patria di Eschilo è Capitale Europea della Cultura 2021. 

Viaggio a Sofia: città capitale della Bulgaria

Idee di Viaggio

Viaggio a Sofia: città capitale della Bulgaria

Sofia, città capitale della Bulgaria è la terza città più antica d’Europa. Si presta per il tour di una giornata, lasciando tempo per scoprire cosa vedere in Bulgaria.