Terme di San Pellegrino c
Esperienze

Un tuffo di benessere nelle Terme di San Pellegrino

Scritto da Redazione , 26/11/18

Voglia di benessere, spa e cure termali? Le Terme di San Pellegrino vi aspettano per un tuffo rigenerante a due passi da Bergamo.

Terme di San Pellegrino: cosa fare e cosa vedere

A due passi dalla meravigliosa città d’arte di Bergamo, il Comune di San Pellegrino Terme, posto al centro della Val Brembana e circondata dalle Prealpi Orobie, offre i benefici delle acque termali in una delle cornici più belle e famose d’Italia.

Che il vostro sia un weekend romantico a S. Pellegrino Terme, una settimana all’insegna delle terapie termali e i fanghi termali benèfici, qualche ora di piacere a margine di un soggiorno a Bergamo e dintorni, oppure un evento esclusivo, come ad esempio un Capodanno alle Terme San Pellegrino, ViaggiArt vi dà tutte le dritte per organizzare al meglio la permanenza nello stabilimento termale.

Spa e benessere a S. Pellegrino Terme

S. Pellegrino Terme e l’acqua curativa

Immerse nel fascino di uno dei centri termali più conosciuti al mondo, le Terme di San Pellegrino offrono al visitatore un’esperienza di benessere a tutto tondo che, a partire dal bagno rilassante tra i benefici dell’acqua termale, passa per i rinomati servizi spa San Pellegrino e si scioglie nel piacere dei fanghi termali benefici sulla pelle, per un soggiorno di puro relax.

Vista su San Pellegrino Terme

I benefìci dell’idromassaggio termale, così come i benefìci dell’acqua sulfurea che sgorga naturale a S. Pellegrino Terme, sono noti sin dall’antichità. Nei primi anni del ‘900, lo stabilimento termale di San Pellegrino, bellissimo complesso di edifici Liberty, era già all'avanguardia.

Le acque termali calde, ricche di sali minerali, sono state riconosciute dal Ministero della Sanità nel 1992, consigliate per patologie respiratoria e motorie. Le cure termali originarie sono state chiuse nel 2006 e, ad oggi, il vecchio edificio è utilizzato come galleria d'arte.

Le Nuove Terme di San Pellegrino sono state inaugurate nel 2014 nell'ex Hotel Terme-Milano.  

Cosa vedere e cosa fare a S. Pellegrino Terme

Considerato la capitale della vallata, il Comune di San Pellegrino Terme conserva importanti testimonianze della Belle Époque in perfetto stile Liberty, come il Grand Hotel, un colosso di sette piani, con 250 camere finemente decorate con stucchi, colonne e affreschi.

Gli strabilianti saloni del Grand Hotel di S. Pellegrino Terme videro il passaggio di alcuni tra i nomi più importanti della storia, della letteratura e della vita politica europea, come le regine Margherita e Elena di Savoia, i Premi Nobel della letteratura italiana, Eugenio Montale e Salvatore Quasimodo, due grandi del cinema come Ugo Tognazzi e Ornella Muti, protagonisti delle riprese di Primo Amore, film di Dino Risi del 1978.

Grand Hotel S. Pellegrino Terme 

Altro punto di interesse e svago, il Casinò Municipale, opera dell'architetto Romolo Squadrelli, si impone per la sua facciata caratterizzata da due alte torri e il fregio dipinto e stuccato. Il monumentale scalone all’interno, sovrastato dagli affreschi zodiacali del pittore Malerba, introduce alle sale da gioco vere e proprie.

Al centro del borgo di S. Pellegrino Terme svetta la chiesa parrocchiale dedicata al patrono, il Duomo di San Pellegrino d’Auxerre, al cui interno spicca l'affresco raffigurante il santo evangelizzatore della Francia e vescovo di Auxerre, condannato al martirio dall'imperatore Galieno. 

Vista sul Duomo di San Pellegrino Terme

L’acqua, elemento onnipresente alle Terme di San Pellegrino, separa le due sponde dell’abitato, collegate da cinque ponti; lungo la sponda occidentale, salendo per l'ex strada provinciale, incontriamo la Chiesetta dedicata alla Madonna di Caravaggio e il Tempio della Vittoria, dedicato ai Caduti. 

Altre attività salutari praticabili nel Comune di San Pellegrino Terme? Una bella passeggiata in bicicletta lungo la nuova Ciclovia della Valle Brembana, che costeggia il corso del fiume Brembo e offre scorci paesaggistici di grande bellezza.

S. Pellegrino Terme e dintorni

La Vetta, frazione del Comune di San Pellegrino Terme, nella prima metà del Novecento era un raffinato quartiere residenziale per i frequentatori abituali dello stabilimento termale, oggi raggiungibile anche con la funicolare. 

In questa zona si trovano le Grotte del Sogno, ampie cavità sotterranee rimaste chiuse al pubblico per lungo tempo, di nuovo visitabili dal 2011.

Prenota ora il tuo soggiorno a San Pellegrino Terme!

Booking.com

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

San Pellegrino Terme

Il Comune di San Pellegrino Terme, posto al centro della Val Brembana e circondata dalle Prealpi Orobie, offre i benefici delle acque termali in una delle cornici...

Altri Suggerimenti

Natale 2019 a Matera

Esperienze

Natale 2019 a Matera

Parola d’ordine: prenotare per tempo! Il Natale conclusivo nella Capitale della Cultura sarà affollato, ecco cosa sapere e cosa fare.

Alla Biennale di Venezia con i bambini

Esperienze

Alla Biennale di Venezia con i bambini

Come visitare la Biennale e la città di Venezia con i propri figli divertendosi, a prezzi ridotti.

Vallo di Adriano: dove dormire

Esperienze

Vallo di Adriano: dove dormire

Un’affascinante e imponente rovina che attraversa l’Inghilterra del nord, scopri dove dormire per visitare il Vallo di Adriano.

Capodanno 2020 a Praga

Esperienze

Capodanno 2020 a Praga

Cosa fare e cosa vedere per il Capodanno 2020 a Praga, una delle più belle destinazioni europee.

Planetario di Cosenza: tutti gli eventi in programma

Esperienze

Planetario di Cosenza: tutti gli eventi in programma

Inaugurato il nuovo Planetario a Cosenza: scopri con noi tutti gli eventi in programma e le informazioni su come visitarlo.

Ottobre in Toscana: dalle colline del Chianti alla Val d’Orcia

Esperienze

Ottobre in Toscana: dalle colline del Chianti alla Val d’Orcia

Un weekend di puro relax, tra sagre, visite guidate e benessere: questo e tanto altro è il mese di ottobre in Toscana. Scegli il tuo itinerario!