Palazzo del Viminale c
Edificio storico

Palazzo del Viminale

Piazzale Del Viminale, 14, Roma Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il Palazzo del Viminale sorge sull'omonimo Colle ed è sede, dal 1925, della Presidenza del Consiglio dei ministri e del Ministero dell'Interno. Voluto da Giolitti come centro del potere esecutivo, fu realizzato nel 1911 dall'architetto Manfredo Manfredi appositamente per ospitare funzioni governative. Si articola su cinque piani, con centinaia di stanze collegate da una serie di itinerari incrociati. Degni di nota sono l’imponente ingresso a tre fornici del Palazzo della Presidenza, lo scalone d’onore del Palazzo degli Uffici, la Sala del Consiglio dei ministri e il salone d'ingresso al piano nobile con decorazioni in legno pregiato, marmi e stucchi. I giardini e le terrazze sono sopraelevati, quelli sul retro dividono il plesso principale dalle pertinenze, tra le quali il palazzetto che fu sede del Regio Istituto di Fisica, nel quale Enrico Fermi condusse i suoi esperimenti. Il Palazzo principale ospita diverse biblioteche.

Potrebbero interessarti