c
Destinazioni

Basilicata “film to film”

Scritto da Eliana Iorfida, 20/01/17

Se “Noi e la Giulia” film di Salvatore Leo del 2015, record di ascolti in TV, già vincitore di due David di Donatello – e altri 10 film freschi di bobina e in lizza per l’ambito David sono stati girati in Basilicata ci sarà un motivo.

Cos’è che rende questa piccola regione del Sud un set cinematografico a cielo aperto?

Pur riconoscendo i meriti dell’operosa Lucana Film Commission, è innegabile che la Basilicata esercita da sempre un fascino particolare su registi, produttori e autori di fiction, che da Pasolini (Il Vangelo secondo Matteo, 1964) a Mel Gibson (The Passion, 2002) passando per i successi più recenti di Rocco Papaleo, hanno tratto ispirazione da paesaggi, città e calanchi di un territorio dalla conformazione arcaica e misteriosa.       

Parafrasando uno dei titoli più fortunati, vi invitiamo a scaricare la nostra App e partire per un’avventura che vi lascerà senza fiato – magari a bordo di un’Alfa Romeo Giulia 1300, proprio come i protagonisti del film di Leo – alla scoperta di quella Basilicata “film to film” che dal Tirreno allo Ionio, senza contare i circuiti più battuti, saprà regalarvi un’indimenticabile sequenza di “ciak panoramici”.

 

“Siamo fermi qui, insieme, noi e la Giulia, però chissà… La nostra storia non è ancora finita. Questa giornata poi è appena iniziata!”

(cit. dal film “Noi e la Giulia”)

 

Alla guida della mitica Giulia facciamo tappa a Montescaglioso, anche conosciuta come “Città dei Monasteri” e “Comune Gioello d’Italia”. È qui che hanno preso vita alcune scene del film ed è qui che possiamo ammirare l’imponente Abbazia di San Michele Arcangelo e il Parco delle Chiese Rupestri della Murgia Materana.

Proseguendo, l’asfalto scivola veloce lungo la strada panoramica che arriva a Metaponto attraversando un bellissimo tratto di campagna. Lo sguardo spazia su un orizzonte limpido e ci sentiamo davvero protagonisti di un film, in una regione ormai pienamente riconosciuta come “terra di cinema”.

 

Eliana Iorfida

 

PhCredits: [epicstockmedia]/123RF          

Comune

Montescaglioso

Montescaglioso (IPA: [monteskaʎˈʎoso] Mònde in dialetto montese, anticamente Mons Caveosus o Mons Scabiosus) è un comune italiano di 10 078 abitanti della...

Altri Suggerimenti

Wellness in montagna: una piscina riscaldata sulla neve

Destinazioni

Wellness in montagna: una piscina riscaldata sulla neve

Wellness sulla neve ma al calduccio? Ecco una proposta di vacanze benessere all'insegna del relax, e scegli tra i migliori resort in montagna!

Matera: come si diventa Capitale Europea della Cultura

Destinazioni

Matera: come si diventa Capitale Europea della Cultura

La celebre “Città dei Sassi” (o “Città Sotterranea”), uno dei nuclei abitativi più antichi al mondo, “Patrimonio dell’Umanità” UNESCO dal 1993, è...

Da Lamezia Terme verso le più belle capitali europee

Destinazioni

Da Lamezia Terme verso le più belle capitali europee

Scopri le città europee più belle da visitare, facilmente raggiungibili dall'aeroporto di Lamezia Terme: Londra, Varsavia e Bucarest ti aspettano!

Ville palladiane: Vicenza e le ville venete da visitare

Destinazioni

Ville palladiane: Vicenza e le ville venete da visitare

Our itinerary includes the discovery of the Palladian villas.

I posti più belli di Napoli da vedere assolutamente

Destinazioni

I posti più belli di Napoli da vedere assolutamente

Visitare Napoli è un'esperienza unica: una città ricca di storia, culture e tradizioni. Scopriamo i posti più belli di Napoli, da vedere assolutamente.

Monastero di Sant'Erasmo: un gioiello della Ciociaria

Destinazioni

Monastero di Sant'Erasmo: un gioiello della Ciociaria

Il Monastero di Sant’Erasmo a Veroli, provincia di Frosinone, è un gioiello della Ciociaria: albergo diffuso nel cuore di uno dei più bei borghi del Lazio.