Edificio di culto

Abbazia di Montecassino

Via Montecassino, Cassino, (Frosinone)

L'Abbazia di Montecassino è un celebre monastero benedettino del Lazio, in provincia di Frosinone, nel comune di Cassino. Fondata nel 529 da San Benedetto da Norcia sul luogo di un'antica torre e di un tempio dedicato ad Apollo, ha subito nel corso della sua storia un'alterna vicenda di distruzioni, saccheggi, terremoti e successive ricostruzioni. Per tutto il Medioevo l'Abbazia fu un centro vivissimo di cultura attraverso i suoi abati, le sue biblioteche, i suoi archivi, le scuole scrittorie e miniaturistiche, che trascrissero e conservarono molte opere dell'antichità. Il più illustre dei suoi abati fu Desiderio, poi divenuto Papa Vittore III (sepolto nell'Abbazia stessa), che alla fine dell'XI secolo fece ricostruire completamente l'abbazia e arricchì la chiesa di preziosi affreschi e mosaici. La maggior parte delle decorazioni erano costituite da pitture, oggi in maggior parte perdute, e mosaicisti bizantini. Distrutta da un terremoto nel 1349 e nuovamente ricostruita nel 1366, l'Abbazia assunse nel XVII secolo l'aspetto tipico di un monumento barocco napoletano, grazie anche alle decorazioni pittoriche di numerosi artisti, tra i quali Luca Giordano, Francesco Solimena, Francesco de Mura, Giovanni de Matteis.

Potrebbero interessarti