c
Edificio di culto

Chiesa di Santa Maria Maggiore

Via F. Sprovieri, Acri, (Cosenza) Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Già citata dal Vescovo Ruffino da Bisignano ndel 1269, la Chiesa conserva sia lo stile romanico che barocco. La volta originaria dipinta è andata perduta per via di un incendio nel 1780. Durante i lavori del 2004 e del 2007 sono state effettuate numerose scoperte che hanno dato conferma della datazione della Chiesta al periodo protocristiano.

Potrebbero interessarti