Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Sestri Levante, dal centro storico alla Baia del Silenzio

Scritto da Redazione , 12/07/19

Per la sua conformazione geografica, che la vede distendersi lungo la Riviera Ligure orientale, Sestri Levante è anche nota come la "Città dei Due Mari" o la "Bi-mare", dal momento che il centro storico sestrese si affaccia su due diverse baie, la Baia delle Favole e la Baia del Silenzio. Una vacanza a Sestri Levante è quindi l'occasione giusta per immergersi in un doppio mare e scoprire doppie bellezze di un territorio che lascia senza fiato.

Nelle due baie di Sestri Levante

Sestri Levante è una delle ultime località della Riviera Ligure ad affacciarsi, a oriente, sul Golfo del Tigullio, ad est di Genova. Il promontorio roccioso su cui svetta viene anche chiamato "l'iIola", proprio perché proteso verso il mare e congiunto alla terraferma dall'istmo che separa la Baia delle Favole, che accoglie il porto turistico, dalla più piccola ma ancor più stupefacente Baia del Silenzio

Sestri Levante e i suoi dintorni offrono moltissime attrattive, sia paesaggistiche che culturali, con scorci balneari stupendi e incantevoli borghi storici tutti da scoprire.

Sestri Levante e il suo centro storico: cosa vedere

La città di Sestri Levante è un piccolo scrigno di percorsi storico-artistici, oltre che naturalistici, in grado di catapultare il turista in una dimensione davvero piacevole.

Nel borgo si alternano le tipiche case dei pescatori liguri, tinteggiate di colori vivacissimi, ville Liberty imponenti e palazzi storici. Meritano una visita Palazzo Negrotto Cambiaso, la Torre Marconi e Villa Gualino, benché oggi sia un hotel. Tra gli edifici religiosi, il Convento dei Cappuccini, la chiesa medievale di San Nicolò dell’Isola e i resti dell’Oratorio di Santa Caterina, un edificio barocco.

Dopo aver completato il giro del centro storico di Sestri Levante, consigliamo di dedicare una visita alla Pinacoteca Rizzi, che espone opere d'arte di artisti fiamminghi, arredi d'epoca e ceramiche liguri.

Sostare tra i vicoli del borgo, perdendosi tra negozi e botteghe, così come godersi un aperitivo o i piatti tipici della cucina ligure vista mare, tra i tanti localini, è un'esperienza di puro piacere.

Tra la Baia del Silenzio e la Baia delle Favole

Le coste della Liguria, si sa, sono tra le più belle d’Italia. Disegnate da insenature, baie e rocce a picco su un mare cristallino, sono la meta scelta ogni anno da migliaia di turisti che desiderano trascorrere vacanze all'insegna del benessere e del relax.

La Riviera Ligure orientale, nel tratto di Sestri Levante, è incastonata tra due baie mozzafiato: la Baia del Silenzio e la Baia delle Favole.

Tra l'una e l'altra si estendono spiagge di sabbia fine e scogli, un mare cristallino e moltissime attrazioni sulle quali soffermarsi passeggiando. 

L'evocativa Baia del Silenzio è da sempre un luogo dell'anima, fonte di ispirazione per poeti, scrittori, pittori, musicisti e scienziati. Tra le località più belle della Liguria, la Baia del Silenzio fu scelta come soggiorno privilegiato da personalità come il compositore tedesco Richard Wagner, il celebre scienziato Guglielmo Marconi, lo scrittore olandese Arthur Van Schendel e lo scrittore di favole Hans Christian Andersen, che soggiornò a Sestri Levante nel 1833 e ispirò il nome per la baia limitrofa.  

La Baia del Silenzio, oltre a essere un luogo incantevole, incorniciato da case tipiche colorate, è anche punto di riferimento per gli eventi culturali e la movida di Sestri Levante, dove si susseguono ristoranti di specialità gastronomiche locali.

L’altra baia di Sestri Levante, la Baia delle Favole, è invece una grande spiaggia in parte di sassi e in parte di sabbia, ricca di stabilimenti balneari. 

Sestri Levante e dintorni

Nei dintorni di Sestri levante e della Baia del Silenzio è possibile praticare escursioni bellissime, alla scoperta della natura e delle bellezze che caratterizzano questo territorio.

Prima di raggiungere le spiagge della frazione di Riva Trigoso, che proseguono fino in località Borgo Renà, ci imbattiamo nel promontorio di Punta Manara e Monte Castello (265 m). Più avanti si può ammirare un simbolo caratteristico del panorama: lo Scoglio dell'Assêu, sulla cui sommità svetta una croce; più a est, Punta Baffe e Monte Moneglia (521 m), che nascondono la vista di Vallegrande e del territorio di Moneglia.

Dal punto di vista naturalistico, la zona di Sestri Levante è fittamente attraversata da una rete di itinerari escursionistici spettacolari, percorribili attraverso sentieri agevoli e attrezzati, adatti a tutti, che nella durata di circa un’ora conducono fino alla cima del promontorio di Sestri.

Gran parte del percorso è in pianura, ma include qualche tratto più insidioso, in cui è meglio prestare attenzione. 

Nei dintorni di Sestri Levante si può dedicare una visita ad alcune cittadine caratteristiche, come ad esempio Lavagna, località di origine romana che si affaccia sul Golfo del Tigullio, con un bel centro storico e una torre costruita con scopi difensivi, la Torre del Borgo.

Altra cittadina che merita una visita: Chiavari. Dall'antico passato, è oggi uno dei centri più importanti della Liguria, ricco di attrazioni culturali, come la Necropoli Romana, e bellissime spiagge.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - CC BY-SA Di Jiuguang Wang - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=11565952 c

Sestri Levante

Situato nella Riviera Ligure, Sestri Levante è un comune della provincia di Genova. Affaccia sulle due baie “delle Favole” e “del Silenzio”, per questo viene...

Altri Suggerimenti

Il borgo di Melissa, tra vigneti, storia e mare

Il borgo di Melissa, tra vigneti, storia e mare

Un viaggio nelle Terre del Marchesato, alla scoperta del borgo di Melissa e della sua frazione marina, Toprre Melissa, Bandiera Blu.

Un fine settimana a San Giovanni in Fiore, nel Parco Nazionale della Sila. Cosa fare e cosa vedere.

Un fine settimana a San Giovanni in Fiore, nel Parco Nazionale della Sila. Cosa fare e cosa vedere.

Incastonato nel cuore del Parco Nazionale della Sila, tra i più belli d'Italia, il Comune di San Giovanni in Fiore è una meta consigliata per chi ama trascorrere...

Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino

Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino

L'abbiamo raccontata tanto, in tutte le sue sfaccettature. Ecco il nostro viaggio nella Calabria, terra mia: tra i luoghi del corto di Muccino.

Settimana bianca in Trentino: 3 mete imperdibili

Settimana bianca in Trentino: 3 mete imperdibili

All’aria aperta si vive meglio! Ecco dove trascorrere una settimana bianca in Trentino, al cospetto delle Dolomiti.

Cosa vedere in un giorno a Prishtina, capitale del Kosovo

Cosa vedere in un giorno a Prishtina, capitale del Kosovo

Prishtina è la Capitale del Kosovo, nonchè la città più grande del Paese. Scopriamo insieme cosa vedere e cosa fare in un giorno.

Albania, cosa vedere assolutamente in 10 giorni 

Albania, cosa vedere assolutamente in 10 giorni 

Scopriamo cosa vedere in Albania in 10 giorni, paese ricco di sorprendenti risorse culturali, naturali e paesaggistiche.