Castello della Colombaia - ViaggiArt
Castello della Colombaia
Castello

Castello della Colombaia

Castello della Colombaia.
Trapani

La Colombaia (detta anche Torre Peliade) è un'antica fortezza medievale posta su un'isoletta, all'estremità orientale del porto di Trapani. È composta da quattro piani sovrapposti, dei quali il primo adibito a cisterna, con ingresso originario al secondo piano. Rappresenta uno dei migliori esempi di architettura militare in Sicilia, anche se non si tratta di un castello vero e proprio, ma di un posto di guardia. Vi si accede attraverso una stradina che costeggia il fianco destro dell'edificio e sbocca in un cortile, alla fine del quale sorgono due cappelle. L'isola su cui sorge il Castello è, ormai, completamente abbandonata e l'edificio principale è pericolante: tutte le aperture sono infatti state murate. Secondo la leggenda, La Colombaia è opera degli esuli troiani sbarcati a Trapani nel XIII secolo a.C., ma non esistono prove di ciò: i primi documenti storici ne fanno risalire la costruzione alla Prima Guerra Punica, ad opera di Amilcare Barca. Gli arabi restaurarono la fortezza e la utilizzarono come faro. Ricostruita dagli aragonesi nell'attuale forma ottagonale, fu ampliata nel Quattrocento e divenne fortezza sotto Carlo V. Venne trasformata in prigione dai Borboni, tra il 1821 e il 1860. Adibita a carcere fino al 1965, cadde poi in stato d'abbandono.

Trapani

Trapani

Trapani, conosciuta come "Città del Sale e della Vela", ha sviluppato nel tempo una fiorente attività economica legata all'estrazione e al commercio del sale, giovandosi della sua posizione naturale, proiettata sul Mediterraneo, e del suo...

Booking.com