Edificio di culto

Chiesa del Collegio dei Gesuiti

Corso Vittorio Emanuele, 17, Trapani

L’impianto originale dell'edificio  risale alla metà del XVII ma, a causa di un crollo avvenuto nel 1696, fu riedificato  su progetto di Vincenzo Cascio. la facciata, ripartita in locale pietra "campanedda", presenta un primo ordine caratterizzato da cornici, paraste e timpani spezzati, e un secondo ordine arricchito da elementi barocchi, volute, statue e una finestra centrale. Il portale principale è caratterizzato da quattro colonne tortili, decori barocchi e un timpano rialzato. L’interno è a tre navate, con colonne e archi a serliane, decorato con stucchi di Bartolomeo Sanseverino e marmi. A seguito di un recente restauro è possibile ammirare un’icona marmorea raffigurante l’Immacolata e il pregiato armadio ligneo della sacrestia. L’organo, dipinto a fiori e laccato d’oro. è del 1711.

Potrebbero interessarti