Tradizioni

Infiorata a Diano Marina: tutto quello che devi sapere

Scritto da Redazione , 26/03/19

Diano Marina, gioiello della Riviera ligure di Ponente, è conosciuta non solo per le sue spiagge apprezzate da migliaia di turisti nel periodo estivo, ma per la sua storica Infiorata che ogni anno in giugno, dal 1963, invade il centro storico della città.

Siamo nella terra dove, per celebrare l’antichissima tradizione del Corpus Domini, l’infiorata trova le sue espressioni più alte diventando un vero e proprio rituale.  

Per la celebrazione del S.S. Sacramento le strade di Diano Marina sono letteralmente invase da coloratissimi fiori e petali di rosa. Composizioni floreali vengono preparate durante la notte della vigilia dando vita ad originali e sempre diverse opere d’arte. 

Dalle prime edizioni ad oggi l’evento è diventato attrattiva non solo per i religiosi, ma per curiosi e turisti arricchendosi con scenografie realizzate su disegni di artisti e tappeti di petali che rendendo ancora più solenne il passaggio del Santissimo Sacramento durante la processione.  

L’Infiorata del 2019

Quest’anno il 23 giugno saranno circa un milione i petali dai colori variopinti che andranno a ricoprire circa duemila metri di superfice invadendo via Genala, via Genova e Piazza del Comune.

Sabato 22 giugno, sera della vigilia, alle 21.00 circa inizierà l’allestimento delle vie che gli artisti decoratori disegneranno con gessi per poi essere “dipinte” insieme ai tanti volontari da ogni tipo di fiore, dalle rose ai lilium, dai tulipani alle ginestre. Le opere sono realizzate dal “Gruppo Amici Infiorata” che tutta la notte saranno impegnati nella preparazione delle vie. 

Il girono seguente, dopo la messa delle 10.30 del mattino nella chiesa parrocchiale di Diano Marina, inizierà la processione del Corpus Domini accompagnata dalla banda musicale della città, dai bambini che hanno ricevuto il sacramento della prima comunione e dalla Confraternita SS. Annunziata. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Diano Marina

Diano Marina è una gettonata località di mare situata sulla costa della Riviera di Ponente, nell'omonimo golfo delimitato dal Capo Cervo - ad est - e dal Capo Berta...

Altri Suggerimenti

Natale nel Parco Nazionale delle Cinque Terre: Presepe di Manarola

Tradizioni

Natale nel Parco Nazionale delle Cinque Terre: Presepe di Manarola

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre è un "must" Natale: da non perdere il Presepe di Manarola, il più grande al mondo.

Capodanno Cinese 2020: data e durata del nuovo anno cinese

Tradizioni

Capodanno Cinese 2020: data e durata del nuovo anno cinese

Conosciuto come Festa di Primavera, il Capodanno Cinese è la festa più importante dell’anno. Scopri le date e la durata del nuovo anno cinese 2020. 

Autunno in Barbagia 2019: tradizione e ospitalità sarda

Tradizioni

Autunno in Barbagia 2019: tradizione e ospitalità sarda

La tradizione è la tua passione? Scopri "Autunno in Barbagia", una delle rassegne itineranti più belle d'Italia, nel folklore della Sardegna interna.

Viaggio a Torre Pellice, tra i valdesi d'Italia

Tradizioni

Viaggio a Torre Pellice, tra i valdesi d'Italia

Centro principale della Chiesa Valdese italiana, Torre Pellice racconta volentieri la sua storia e le sue tradizioni ai visitatori che desiderano scoprirle.

Genzano di Lucania, vacanze al sud tra folklore e gastronomia

Tradizioni

Genzano di Lucania, vacanze al sud tra folklore e gastronomia

Genzano di Lucania e la sua campagna da cartolina una vacanza in Basilicata all'insegna della tradizione, del folklore e della buona cucina.

Vacanza a Mazara del Vallo: Sicilia araba tra mare e cultura

Tradizioni

Vacanza a Mazara del Vallo: Sicilia araba tra mare e cultura

A Mazara del Vallo come a Tunisi: prima conquista araba in Sicilia, la città conserva la Kasbah del centro storico, punto fisico di un luogo che profuma d’Oriente