Tradizioni

I carri del Carnevale di Viareggio, tra storia e curiosità

Scritto da Redazione , 16/01/19

Aspettando il Carnevale di Viareggio, ViaggiArt vi porta a fare un viaggio "dietro le quinte" di uno tra i più famosi carnevali storici d'Italia, alla scoperta dei carri di cartapesta e dei maestri carristi che lavorano nell'ombra. 

Un viaggio nella tradizione del Carnevale di Viareggio

Il Carnevale di Viareggio è una vera istituzione, un rito storico che racconta la tradizione di questa cittadina balneare che, grazie ai carri allegorici e alla maschera di Burlamacco, pullula di turisti anche in pieno inverno. Il Carnevale di Viareggio si ripete, sempre uguale e sempre diverso, dal lontano 1873.

Il nostro tour inedito dietro le quinte di uno dei più importanti carnevali italiani, il mitico Carnevale di Viareggio, parte dai misteriosi hangar nei quali i maestri carristi lavorano tutto l'anno, in gran segreto, tramandando per generazioni l'arte antica dei carri di cartapesta che hanno fatto la storia del Carnevale di Viareggio.

È proprio in questi hangar che i carri di Viareggio prendono forma, poco a poco, e raccontano una tradizione con la "T" maiuscola: storia, folklore, creatività e manualità sapiente trasformano concetti alti e satirici in vere e proprie opere d'arte in cartapesta, con strutture semoventi, tripudio di colori e suoni, che rendono unica la sfilata dei carri di Viareggio, in occasione del Carnevale.

Dietro i giganti di cartapesta

La sfilata dei carri, a Viareggio, è l'evento farsesco e mirabolante nel quale culmina il lavoro di un anno. Ma cosa c'è dietro i famosi carri allegorici? Dall'ideazione alla progettazione, alle prove tecniche, tutto avviene nel passaggio dall'idea alla realizzazione dell'opera da parte dei maestri carristi.

Tra i più innovativi e arditi maestri del Carnevale di Viareggio, Fabrizio Galli, il cui desiderio di sperimentazione ha reso unici nel tempo i suoi carri di cartapesta e gli è valso numerosi piazzamenti di prestigio, che hanno contribuito a scrivere la storia di uno tra i più celebri carnevali al mondo.

I maestri carristi sono spesso figli d’arte e diversi fratelli lavorano insieme. Ogni maestro elabora un bozzetto che poi diventa modellino in scala 1:10 e, infine, carro allegorico delle dimensioni di una palazzina, con meccanismi e automazioni mossi rigorosamente a mano.

Gli hangar del Carnevale sono unici e raccontano segreti che non si possono svelare, tuttavia i visitatori possono accedere alla Cittadella del Carnevale e al Museo del Carnevale di Viareggio, il più grande centro tematico italiano dedicato alle maschere.

Al suo interno è possibile visitare parte dei laboratori dei costruttori e accedere al Centro Documentario Storico. All'ingresso del museo ci accoglie la statua di Burlamacco realizzata da Uberto Bonetti nel 1930.

Quest'anno è possibile assistere alle strepitose sfilate di carri allegorici nelle seguenti date: 9, 17, 23 febbraio; 3 e 5 marzo. 

Prenota ora il tuo hotel a Viareggio!

Booking.com

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Viareggio

Viareggio, la "Perla del Tirreno" è una delle mete toscane più gettonate per il turismo balneare. Conosciuta anche per la floricultura e il suo storico...

Altri Suggerimenti

Viaggio a Torre Pellice, tra i valdesi d'Italia

Tradizioni

Viaggio a Torre Pellice, tra i valdesi d'Italia

Centro principale della Chiesa Valdese italiana, Torre Pellice racconta volentieri la sua storia e le sue tradizioni ai visitatori che desiderano scoprirle.

Genzano di Lucania, vacanze al sud tra folklore e gastronomia

Tradizioni

Genzano di Lucania, vacanze al sud tra folklore e gastronomia

Genzano di Lucania e la sua campagna da cartolina una vacanza in Basilicata all'insegna della tradizione, del folklore e della buona cucina.

Vacanza a Mazara del Vallo: Sicilia araba tra mare e cultura

Tradizioni

Vacanza a Mazara del Vallo: Sicilia araba tra mare e cultura

A Mazara del Vallo come a Tunisi: prima conquista araba in Sicilia, la città conserva la Kasbah del centro storico, punto fisico di un luogo che profuma d’Oriente

Cirò Marina: tra storia, cultura e tradizioni

Tradizioni

Cirò Marina: tra storia, cultura e tradizioni

Cosa visitare a Cirò? Quali sono gli eventi religiosi e popolari di maggior successo? Cosa gustare nel paese di Bacco? Ecco un breve excursus

Viaggio a Cervia città del sale: cosa vedere, come arrivare

Tradizioni

Viaggio a Cervia città del sale: cosa vedere, come arrivare

the city of Cervia is historically linked to the production of salt

Conosci la Festa della Pita ad Alessandria del Carretto?

Tradizioni

Conosci la Festa della Pita ad Alessandria del Carretto?

Nel borgo di Alessandria del Carretto si celebra la Festa della Pita o Festa dell’Abete (in italiano). Scopriamola insieme!