c
Tradizioni

Barcolana di Trieste: la storica regata di barche a vela

Scritto da Redazione , 30/01/20

La Barcolana di Trieste è la storica regata velica internazionale che si tiene ogni anno nel Golfo di Trieste, la seconda domenica di ottobre. Un'occasione imperdibile per visitare la città, con un colpo d'occhio sul mare punteggiato di migliaia di vele bianche.

Nota per essere una delle regate con più alta partecipazione (mediamente più di 2000 le imbarcazioni iscritte), la Barcolana di Trieste si pone in vetta alla classifica delle regate più affollate al mondo: anche solo viverla da semplici osservatori è un'emozione unica, che regala la vista di migliaia di vele bianche sul blu del Golfo di Trieste.

La Barcolana nel Golfo di Trieste

Nata nel 1969 per iniziativa della Società Velica di Barcola e Grignano, la Barcolana di Trieste si tiene ogni anno nella seconda domenica di ottobre, a conclusione della stagione del circolo velico triestino.

Alla prima edizione parteciparono 51 imbarcazioni, tutte locali, ma già in pochi anni la popolarità di questo evento crebbe a dismisura, fino a coinvolgere equipaggi internazionali con velisti di caratura mondiale.

Non solo, la particolare formula che la contraddistingue la rende un evento unico nel panorama velico internazionale: su una singola linea di partenza, infatti, si ritrovano a gareggiare fianco a fianco velisti professionisti e semplici appassionati, su imbarcazioni di varie dimensioni che vengono suddivise in categorie a seconda della lunghezza.

La Barcolana nel Golfo di Trieste si svolge su un percorso di circa 15 miglia, descrivendo un quadrilatero con linea di partenza fissata tra il Castello di Miramare e la sede della Società Velica di Barcola e Grignano e la linea di arrivo collocata nel tratto di mare di fronte a Piazza Unità d'Italia, per dare la possibilità a chi segue la regata da terra di viverla in prima persona.

La Barcolana nel Golfo di Trieste è anche un bel vedere per chi visita la città.

Trieste è di per sé crocevia di culture e religioni, conseguenza sia della sua posizione geografica di "frontiera" sia delle vicende storiche che ne hanno fatto un punto di incontro di molti popoli, vero e proprio ponte tra Europa occidentale e centro-meridionale. Il suo porto è il più grande e importante d'Italia ed è uno degli snodi marittimi più importanti d'Europa. 

In occasione della Barcolana, da non perdere una visita alle chicche di Trieste, a cominciare dai suoi storici caffè letterari: da Piazza dell’Unità fino al Teatro Verdi è possibile respirare la stessa atmosfera che ispirò maestri della letteratura transitati da qui, come James Joyce, Umberto Saba e Italo Svevo, fino ai contemporanei Claudio Magris, Veit Heinichen e Mauro Covacich.   

Tanti gli eventi collaterali alla Barcolana, che non si limita alla regata della domenica mattina, ma prevede ogni anno un ricco calendario di eventi che coinvolgono il mare e la città a partire dai dieci giorni precedenti. 

Barcolana: la regata più grande al mondo

Attualmente la Barcolana di Trieste è la regata più grande al mondo.

La Barcolana di Trieste è talmente monumentale da coinvolgere l'intera città, attraendo turisti anche dall'estero.

Ogni anno vi prendono parte circa 25.000 velisti, mentre il pubblico arriva a superare le 250.000 presenze, che seguono la regata sia dalle rive della città che dalle alture del Carso, abbracciando il Golfo di Trieste con lo sguardo: la particolare conformazione del territorio permette infatti di osservare la gara da moltissimi punti panoramici, godendo di un'esperienza senza precedenti in quello che è ormai conosciuto in tutto il mondo come lo “Stadio della vela”.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Trieste

Trieste è un crocevia di culture e religioni, conseguenza sia della sua posizione geografica di "frontiera" sia delle vicissitudini storiche che ne hanno fatto un...

Altri Suggerimenti

Focus sulle Contrade di Siena, tra storia e curiosità

Tradizioni

Focus sulle Contrade di Siena, tra storia e curiosità

Il Palio di Siena è uno tra gli eventi più famosi d'Italia. Scopriamo qualcosa di più in un focus sulle Contrade di Siena, tra storia e curiosità.

Palio della Rana di Fermignano: la gara più pazza al mondo

Tradizioni

Palio della Rana di Fermignano: la gara più pazza al mondo

Sapete qual è la gara più pazza del mondo? Il Palio della Rana di Fermignano, una divertente corsa tra rane da vedre in questo delizioso borgo marchigiano.

Calendimaggio di Assisi: origini del corteo storico umbro

Tradizioni

Calendimaggio di Assisi: origini del corteo storico umbro

Simbolo del ritorno alla vita e della rinascita, la Festa del Calendimaggio di Assisi e di altre regioni d'Italia annuncia il nuovo ciclo della terra.

Varia di Palmi: la festa popolare Patrimonio UNESCO

Tradizioni

Varia di Palmi: la festa popolare Patrimonio UNESCO

La Varia di Palmi, in provincia di Reggio Calabria, è una delle più suggestive processioni di macchine a spalla del sud Italia. Centinaia di figuranti e un'impalcatura di 16 metri d'altezza!

Visita a Longobucco, borgo medievale dell'argento e dei telai

Tradizioni

Visita a Longobucco, borgo medievale dell'argento e dei telai

Longobucco, borgo dalle antiche tradizioni in provincia di Cosenza, nel Parco Nazionale della Sila, è noto per l'arte della tessitura e la Via delle Miniere.

Grandi macchine a spalla: le feste più celebri

Tradizioni

Grandi macchine a spalla: le feste più celebri

Le grandi macchine a spalla sono protagoniste di alcune tra le processioni e le feste religiose più spettacolari d'Italia. Scopriamo quali.