Portale di San Giorgio - ViaggiArt
Monumento

Portale di San Giorgio

Via dei Normanni, 8, Ragusa

Il Portale di San Giorgio è il monumento simbolo della città di Ragusa, edificato in stile gotico-catalano nella seconda metà del XIV secolo. L'antica Chiesa di San Giorgio a Ragusa Ibla, che ebbe la massima attenzione da parte del conte Goffredo, fu distrutta dal terribile terremoto del 1693. Solo il portale si salvò, divenendo uno tra i più importanti simboli della città, vincitore dell'ambito Premio "Portale d'Argento". Costruito con blocchi di calcare tenero, dal colore rosato, presenta una lunetta sull'architrave che rappresenta il Santo cavaliere mentre trafigge il drago, con la regina di Berito inginocchiata che assiste alla scena. L'arco è contenuto tra due lesene scanalate e losanghe, dove alloggia l'aquila ragusana. Gli interstizi tra le colonne dell'arco sono ornate da figure che rappresentano le arti e i mestieri; lungo tutta la superficie, una teoria di figure mostruose e immaginarie rappresenta gli antichi bestiari medievali.

Ragusa

Ragusa

La città, che si estende sulla parte meridionale dei monti Iblei, è il capoluogo di provincia più a sud d'Italia. Ragusa è stata catalogata nel 2002 Patrimonio dell'Umanità UNESCO ed è una delle città d'arte più importanti d'Italia...

Booking.com