Palazzo Zacco - ViaggiArt
Edificio storico

Palazzo Zacco

Via San Vito, 119, Ragusa

Edificato nella seconda metà del XVIII secolo dal barone Melfi di S'Antonio e acquistato alla fine del secolo successivo dalla famiglia Zacco, il Palazzo presenta due facciate con sei ampi balconi. All'angolo, lo stemma gentilizio della famiglia Melfi, delineato da una cornice di foglie d'acanto su cui si appoggia un putto. Il balcone centrale della facciata principale poggia sulle due colonne in pietra pece con capitello corinzio che delimitano l'ingresso; i due laterali, invece, hanno grandi mensole raffiguranti musici e volti grotteschi. Anche nel prospetto laterale si trovano tre balconi, tra cui spicca quello al centro, con un mensolone raffigurante una sirena e quattro suonatori di flauto e tromba.

Ragusa

Ragusa

La città, che si estende sulla parte meridionale dei monti Iblei, è il capoluogo di provincia più a sud d'Italia. Ragusa è stata catalogata nel 2002 Patrimonio dell'Umanità UNESCO ed è una delle città d'arte più importanti d'Italia...

Booking.com