News

Settembre Rendese, il programma completo 

Scritto da Redazione , 09/09/19

“Ben tornati a casa” è il sottotitolo della 54esima edizione dello storico festival di Rende, l’evento che celebra la fine dell’estate e il ritorno in città con musica, teatro, arte di strada, mostre ed eventi culturali fino alla gastronomia, per un cartellone ricchissimo firmato da Marco Verteramo, presentato stamani in conferenza stampa nella sala Tokyo del Museo del Presente. 

La kermesse, ideata dal Comune di Rende in partenariato con la regione Calabria, dal 13 al 30 settembre animerà la città in una linguaggi scenici, contemporanei e tradizionali. La kermesse di respiro nazionale porterà in Calabria, nel mese di settembre, non solo il meglio del panorama musicale italiano ma anche teatro e grandi eventi culturali, dai Boomdabash agli Stadio per la musica, a Scena Verticale per il teatro. 

Ecco il programma completo.

Venerdì 13 settembre, alle ore 19.30, negli spazi del Museo del Presente l’esordio con la mostra concorso “Geni Comuni”, un progetto ideato da Luigi Le Piane che coinvolge numerosi artisti provenienti da tutta Italia e dall'estero. 

Mercoledì 18 settembre il Settembre Rendese entra nel vivo con il primo grande evento musicale: alle ore 21.30, in PiazzaKennedy  il concerto dei Boomdabash. “Per un Milione Tour”. La tournée segue di qualche mese la conclusione del precedente Barracuda Winter Tour e la partecipazione della band all’ultimo Festival di Sanremo con il brano da cui prende il nome: Per un milione è doppio Disco di Platino e continua a dominare l’airplay e gli ascolti in streaming a mesi di distanza dal suo debutto. La band pugliese approda al Settembre Rendese dopo il successo estivo del loro singolo “Mambo salentino”, brano che vede la collaborazione di Alessandra Amoroso. 

Da venerdì 20 a domenica 22 settembre la kermesse si sposta nel cuore del centro storico di Rende: una vera e propria festa con artisti di strada, teatro e gli immancabili appuntamenti musicali. Senza dimenticare l’enogastronomia di qualità con la sezione “Degustando Rende- Quando la cucina è spettacolo” giunta ormai alla 2° edizione che vede l’antico borgo rendese animarsi con veri e propri showcooking a cura della “Maccaroni Chef Academy” del giovane manager Corrado Rossi. Dalle ore 19, nei vicoli del borgo antico, in programma anche laboratori di cucina tradizionale. 

Venerdì 20 settembre a Rende Paese dalle ore 19, food experience, artisti di strada e la favola “Il piccolo Principe” a cura del Centro Rat, in scena alle ore 20. Alle 21.30, in Piazza degli Eroi, appuntamento con Bungaro, cantautore elegante e artigiano della musica. Viene spesso definito “l’autore delle donne”: molte delle sue canzoni sono state portate al successo da alcune delle voci femminili più importanti del panorama musicale italiano e internazionale, tra cui Ornella Vanoni, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Giusy Ferreri, Emma Marrone, Daniela Mercury, Miùcha Buarque de Holanda, Paula Morelembaum, Ana Carolina e Kay McCarthy. Inoltre, ha scritto e collaborato con Gianni Morandi, Raf, Marco Megoni, Eros Ramazzotti e Neri Marcorè e Paola Cortellesi. 

Sabato 21 settembre il centro storico si animerà dalle 19.00 con artisti di strada, poesia e con l’enogastronomia del territorio. Alle ore 20.00, per la sezione teatro il musical “Mamma mia” mentre alle ore 21.30, in piazza degli Eroi, consueto spazio alla musica con una grande interprete della musica italiana, Antonella Ruggiero. Un concerto che ripercorrerà i brani più amati di una Signora della musica italiana, una delle voci più versatili del panorama italiano.
Il suo nome ha raccontato e seguito l’evoluzione dei costumi e del gusto del grande pubblico, prima con il gruppo dei Matia Bazar, poi con una carriera solista variegata e di successo.

Domenica 22 settembre alle 19.00 il consueto appuntamento all’enogastronomia e all’arte di strada per poi lasciare spazio al teatro: alle ore 20.00 andrà in scena lo spettacolo di Scena VerticaleVa pensiero che io ti copro le spalle” di e con Dario De Luca, regista, autore e attore di Scena Verticale, e scritto da Giuseppe Vincenzi. Alternando canzoni e racconti col tastierista Paolo Chiaia che fa da simpatica spalla, De Luca prosegue con originalità e personalità nel solco del teatro-canzone di Gaber con un “io” narrante che oscilla, beffardo e demenziale, tra dubbi irrisolti e crisi di nervi. Alle ore 21.30, in Piazza degli Eroi, un altro grande cantautore della musica italiana, Giorgio Conte. Cantautore raffinato fratello di Paolo Conte. Ha composto per numerosi interpreti, come Mia Martini (Agapimu), l'Equipe 84 (Una giornata al mare), Rosanna Fratello (Non sono Maddalena), Gipo Farassino (La mia gente, Girano). 

Gran finale del Festival giovedì 26 settembre con un altro importante evento live protagonista: il concerto degli Stadio. In vista del 40esimo anniversario e a tre anni dalla vittoria di Sanremo con la canzone “Un giorno mi dirai”, la band ripercorrerà  i brani più importanti in un tour antologico con gli evergreen di “Stadio Mobile Live”, il primo disco live degli Stadio pubblicato nel 1993.

A chiudere il lungo cartellone sabato 28 settembre la Notte Bianca dello sport, dalle ore 18.00, nel Centro Olimpia in via Repaci, e lunedì 30 settembre la finalissima nazionale di “Italia in una pizza”, in Piazza Kennedy, con l’evento a cura dell'Api Ass. Naz. Pizzaioli. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Rende

Rende si estende lungo il corso occidentale del fiume Crati fino alle Serre cosentine, degradando dalle colline su cui sorge il centro storico fino alla città...

Altri Suggerimenti

Il trionfo delle meraviglie: Bernini e il barocco a Catanzaro

News

Il trionfo delle meraviglie: Bernini e il barocco a Catanzaro

Inedita mostra su Bernini al Complesso Monumentale del San Giovanni di Catanzaro, fino al 29 febbraio 2020, dal martedì alla domenica.

Guerriere dal Sol Levante: l'Estremo Oriente a Torino

News

Guerriere dal Sol Levante: l'Estremo Oriente a Torino

La mostra Guerriere dal Sol Levante dal 18 ottobre 2019 al 1 marzo 2020 al MAO Museo d’Arte Orientale di Torino.

A Marzamemi nasce il Museo del Mare

News

A Marzamemi nasce il Museo del Mare

Nasce a Marzamemi, il borgo di pescatori del comune di Pachino, il Museo del Mare voluto da Sebastiano Tusa, l'archeologo scomparso di recente.

Quattro borghi insieme per il primo itinerario slow d'Italia

News

Quattro borghi insieme per il primo itinerario slow d'Italia

Quattro borghi insieme per definire il primo itinerario slow d'Italia: Asolo in rete con Greve in Chianti, Orvieto e Pollica.

Teatro, al TAU va in scena la commedia di Eduardo 

News

Teatro, al TAU va in scena la commedia di Eduardo 

Stasera e domani al Teatro Auditorium Unical torna la Elledieffe con la commedia di Eduardo “Ditegli sempre di sì”. 

Parco Nazionale della Sila: tra i 10 più belli d'Italia

News

Parco Nazionale della Sila: tra i 10 più belli d'Italia

Il Parco Nazionale della Sila entra a pino titolo nella "topi 10" dei parchi nazionali più belli d’Italia. Scopriamo perché.