c
News

Festival della Fiaba a Modena, 14-16 giugno

Scritto da Marco Spadafora, 03/04/19

La VI Edizione del Festival della Fiaba di Modena vi aspetta dal 14 al 16 giugno con un nuovo tema, pensato esclusivamente per gli adulti, almeno per quelli che desiderano ritrovare la follia dell'infanzia. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Festival della Fiaba!

Quando il Festival della Fiaba incontra gli adulti

Qual è, oggi, il linguaggio attraverso il quale la fiaba può interagire con un pubblico adulto? Questa la domanda che si pone il Festival della Fiaba, di scena a Modena dal 14 al 16 giugno, affrontando un tema delicato: la "Follia".

L'intento è quello di approfondire, attraverso il genere narrativo della fiaba, l'universo intellettuale, antropologico e culturale che gravita attorno al fiabesco vissuto in chiave adulta. 

Modena si apre al percorso itinerante del Festival della Fiaba, che coinvolge alcuni luoghi particolari della città, come il Circolo Culturale Filatoio e diverse sedi nei pressi del Museo Casa Enzo Ferrari.

Il Festival della Fiaba, unico in Italia per il suo target di riferimento, ovvero il pubblico adulto e consapevole, si svolge nell'ambito di una tre giorni narrativa che include conferenze, performance, spettacoli, workshop e tante iniziative che ruotano attorno al tema di questa VI Edizione: la “Follia”. 

Modena e il Festival della Fiaba

Modena si appresta a tuffarsi nella fiaba, ospitando la VI Edizione del Festival della Fiaba, nato da un progetto di Nicoletta Giberti, performer e regista teatrale che da anni indaga la “Fiaba” con uno sguardo ampio e eterogeneo.

Quest’anno è la “Follia” protagonista indiscussa del Festival, declinata sotto diversi aspetti, coinvolgendo scrittori, professori e pensatori in un ciclo di incontri a ingresso gratuito.

Tanti gli ospiti nazionali, che si rivolgono esclusivamente a un pubblico adulto, sono ospitati in location appositamente pensata per ricreare atmosfere e suggestioni: la camera 22 dell'Hotel La Pace, ad esmpio, è il posto perfetto per ascoltare la storia di Cappuccetto Rosso; allo spazio "ProgettoLavoratorio" saranno ospitate alcune conferenze, mentre le botteghe di falegnami e fabbri accoglieranno altre fiabe, eventi e spettacoli.

La Caffetteria del Filatoio, in linea col tema esplorato dal Festival della Fiaba, servirà l'assenzio, onorando i poeti maledetti e l'incontro creativo tra fiaba e follia.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Modena

Modena è nota per l'Aceto Balsamico, l'Opera e le vetture sportive Ferrari e Lamborghini. Il Museo Enzo Ferrari ospita mostre sulla vita e sul lavoro del fondatore...

Altri Suggerimenti

Zungri, la Città di Pietra è da oggi visitabile in Virtual tour

News

Zungri, la Città di Pietra è da oggi visitabile in Virtual tour

Pronti a partire per un viaggio virtuale a Zungri, la Città di Pietra calabrese? Da oggi l'area è visitabile tramite dispositivi VR.

Curon sbarca su Netflix: in arrivo la nuova serie tv

News

Curon sbarca su Netflix: in arrivo la nuova serie tv

Quali segreti nasconde il lago di Resia? Curon è la nuova serie originale Netflix che racconta alcune misteriose vicende dell'omonimo paese.

Apre a Milano il prossimo 18 gennaio la Milano Map Fair

News

Apre a Milano il prossimo 18 gennaio la Milano Map Fair

Milano Map Fair: al via la fiera internazionale di cartografia e stampe antiche di vedutistica.

Canova. Eterna Bellezza: boom di visitatori al Museo di Roma

News

Canova. Eterna Bellezza: boom di visitatori al Museo di Roma

Visitata da oltre 90.000 persone, la mostra sarà aperta straordinariamente di sera ogni sabato e domenica fino alla chiusura del 15 marzo.

Feste di Natale, Uffizi da record con 218mila visitatori

News

Feste di Natale, Uffizi da record con 218mila visitatori

Feste di Natale, Uffizi da record: +28% con 218mila presenze. Insieme alla Galleria dell’Accademia sfiorata la soglia dei 280mila visitatori.

Basilica di Paestum: è l’unico tempio dove si entra in carrozzina

News

Basilica di Paestum: è l’unico tempio dove si entra in carrozzina

La “Basilica” di Paestum è ancora l’unico tempio dove si entra in carrozzina. Percorso sperimentale riaperto dopo restauro.