Fontana di Orione | ViaggiArt
Monumento

Fontana di Orione

Piazza Duomo, Messina

La Fontana di Orione è un'opera monumentale di Fra' Giovanni Angelo Montorsoli (1507-1563) discepolo di Michelangelo, risalente al 1553, eseguita in collaborazione con Domenico Vanello. Lo storico dell'arte Bernard Berenson la definì “la più bella fontana del Cinquecento europeo”. Voluta dal Senato messinese per celebrare la realizzazione del primo acquedotto cittadino, la Fontana presenta una struttura piramidale su progetto iconografico di Francesco Maurolico: in alto, Orione con ai piedi il fedele cane Sirio; sotto, quattro putti a cavallo di delfini dalle cui bocche l'acqua si riversa nella vasca sottostante. Seguono quattro naiadi e altrettanti tritoni, in vasche sempre più grandi. Nella grande vasca dodecagonale, quattro statue raffiguranti i fiumi Nilo, Tevere, Ebro e Camaro. Infine, quattro piccole vasche e otto mostri acquatici in pietra nera. La sua complessa iconografia non è ancora stata del tutto spiegata. 

Messina

Messina

Sorge nei pressi dell'estrema punta nordorientale della Sicilia (Capo Peloro), sullo Stretto che ne porta il nome. Il suo porto, scalo dei traghetti, è il primo in Italia per numero di passeggeri in transito. Fondata come colonia greca col...

Booking.com