c
Idee di Viaggio

Viaggio a Malta: tra le meraviglie de La Valletta

Scritto da Redazione , 11/09/19

A pochi passi dall’Italia, Malta incanta il Mediterraneo: dona luce con il suo splendore fatto - non solo di mare - ma anche di storia e cultura

In un viaggio a Malta, è impensabile sottrarsi a una visita nella meravigliosa La Valetta, la capitale di questa piccola e magnifica isola. Ricca di cultura e storia, presenta un patrimonio artistico e architettonico invidiabile. Cattedrali, palazzi e chiese che sono valse alla città il titolo di patrimonio dell’umanità assegnato dall’UNESCO.

[MICHOFF/Pixabay]

Vediamo di scoprirne qualcuna…


La Concattedrale di San Giovanni

La Concattedrale di San Giovanni, ubicata nella strada che porta il suo stesso nome, venne eretta per volontà dei Cavalieri Ospitalieri successivamente al loro insediamento. Fu costruita in poco tempo da Girolamo Cassaro e per, oltre 200 anni, fu destinata a divenire la chiesa conventuale dell’Ordine dei Cavalieri di S. Giovanni.

Questi ultimi appartenevano alle più rispettate casate d’Europa. Erano nobili e aristocratici che volevano salvaguardare la fede cattolica e l’Europa stessa dalle minacce che giungevano dai turchi ottomani. E furono proprio i Cavalieri a omaggiare quest’ultima con opere di grande spessore artistico, che resero ancora più prestigiosa la struttura.

All’interno dell’oratorio si possono ammirare due importanti opere d’arte realizzate dal Caravaggio: la Decollazione di San Giovanni Battista, l’unico dipinto tra l’altro a sua firma, e il San Girolamo scrivente.

Chiesa di Nostra Signora del Carmelo

Anche questa chiesa fu edificata da Girolamo Cassaro nel lontano 1570, per glorificare la Madonna Annunziata, per poi essere dedicata alla Madonna del Monte Carmelo per volere della Confraternita di Nostra Signora del Monte Carmelo di La Valletta. Ricostruita varie volte, divenne ufficialmente l’edificio religioso della città nel 1974.   

La chiesa di Santa Maria di Gesù

La chiesa di Santa Maria di Gesù fu realizzata nel 1571. Oggi il convento ospita l’Ordine dei Frati Minori Osservanti e si fregia di preservare molte meraviglie d’arte, tra cui: la Madonna con bambino di Antonello Gagini (scolpita nel corso del suo soggiorno in Sicilia e più precisamente a Messina), il Crocifisso ligneo di Innocenzo da Petralia, il dipinto che rappresenta la Visita della Madonna a Sant'Elisabetta di Antonio Catalano e la tomba del Beato Ignazio Falzon (che si trova nella Cappella dell'Immacolata Concezione). Dal 1646 la chiesa è divenuta anche la sede della Confraternita del Crocifisso.

Palazzo del Grande Maestro

Il Palazzo del Gran Maestro è chiamato così perché fu proprio il Gran Maestro Pietro del Monte a volerlo. Della sua realizzazione nel lontano 1571 si occupò sempre Girolamo Cassaro. Il palazzo che è stato anche la sede del Parlamento di Malta (dal 1923 al 2015) possiede anche due prestigiose sale: quella degli Arazzi e quella del Trono.

[M W/Pixabay]

Forte Sant’Elmo

Situata sulla punta settentrionale della città, prende il nome dal santo patrono dei marinai e divide il Porto Grande dal porto di Marsamuscetto.

[antheah/Pixabay]

Al suo interno si trova l’accademia di Polizia e il National War Museum, che esposte reperti della Seconda guerra mondiale. Noto è un biplano della suddetta guerra e la George Cross, la più alta decorazione civile del Regno Unito, conferita da Re Giorgio VI a Malta nel 1942 per il valore dimostrato.

All’interno di Forte Sant’Elmo, nel 1978, è stato girato il film “Fuga di mezzanotte”, diretto dal regista Alan Parker.

Sacra Infermeria

Una delle principali casa di cura d’Europa fino al diciottesimo secolo, fu l’ospedale dei Cavalieri di Malta e rimase operativo fino agli anni Venti. All’epoca ospitava dai 500 ai 2.500 pazienti. Oggi è un importante centro di conferenze internazionali, in cui si organizzano spettacoli teatrali, esibizioni e concerti musicali.

Museo nazionale di archeologia della Valletta

Situato all’interno dell’Auberge de Provence, ospita vari reperti preistorici. Si tratta di un edificio barocco costruito per i Cavalieri Ospitalieri nel 1571 e progettato dall’architetto maltese Girolamo Cassaro.

[Gabriel LE NAOUR/Pixabay]

 

Comune

Malta

A poca distanza dall’Italia, Malta è una vera e propria Perla del Mediterraneo. La Valetta, la sua incantevole capitale, è uno scrigno di cultura e storia: il...

Altri Suggerimenti

Lucca da vedere: idee per visitarla in un giorno

Idee di Viaggio

Lucca da vedere: idee per visitarla in un giorno

Dal Bosco sulla Torre alla Piazza Chiusa, tantissime le curiosità da scoprire in un trekking urbano nel cuore medievale di Lucca.

Calabria autentica: i 5 borghi da visitare nel 2020 secondo ViaggiArt 

Idee di Viaggio

Calabria autentica: i 5 borghi da visitare nel 2020 secondo ViaggiArt 

Una Calabria autentica tutta da scoprire, ViaggiArt.com presenta i 5 borghi più belli da visitare nel 2020. 

10 cose da vedere a Pisa

Idee di Viaggio

10 cose da vedere a Pisa

Monumenti, tesori d'arte, gastronomia e personaggi illustri, ecco la nostra selezione di 10 cose da vedere a Pisa e nei dintorni.

Cose da vedere a Bologna gratis

Idee di Viaggio

Cose da vedere a Bologna gratis

Da girare a piedi, facile da raggiungere in treno e in aereo, città universitaria ricca di bellezze, eventi e tante cose da vedere a Bologna gratis.

Nel Parco Nazionale Aspromonte di Mimmo Calopresti

Idee di Viaggio

Nel Parco Nazionale Aspromonte di Mimmo Calopresti

Viaggio nel Parco Nazionale Aspromonte raccontato dal regista Mimmo Calopresti: una "terra degli ultimi" che regala scorci di selvaggia bellezza.

Estremo Oriente: la Cina di Piazza Tienanmen e Città Proibita

Idee di Viaggio

Estremo Oriente: la Cina di Piazza Tienanmen e Città Proibita

Pronti a partire per un viaggio in Estremo Oriente? Alla scoperta della Cina iniziando da Pechino, con Piazza Tienanmen e i segreti della Città Proibita.