Idee di Viaggio

I posti più belli da vedere a Cefalù, il borgo dei pescatori

Cefalù, (Palermo) 2 mesi fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il borgo di pescatori di Cefalù, nel Parco delle Madonie, è uno de "I Borghi più belli d'Italia": il Duomo della città, parte dell'itinerario "Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale", è stato dichiarato Patrimonio UNESCO.

Da vedere a Cefalù: un tuffo nel Medioevo

Parte del club "I Borghi più belli d'Italia", Cefalù ci conquista in un attimo, con un centro storico che conserva perfettamente l'impianto medievale caratterizzato da strade strette, pavimentate in ciottoli di mare e calcare della rocca. 

Proprio per questa sua peculiarità, Cefalù è riconosciuta una vera e propria "Città Murata", ovvero un borgo circondato da mura medievali megalitiche entro le quali, a differenza di tante altre antiche realtà spopolate, si vive stabilmente, godendo di negozi, botteghe, ristoranti e servizi legati alla presenza del Palazzo Comunale.

Lungo Via Vittorio Emanuele ci imbattiamo in una vera e propria chicca: il Lavatoio medievale, proprio davanti a Palazzo Martino, dimora rinascimentale. Scendendo la scalinata in pietra lavica, si accede a una serie di vasche nelle quali si raccoglie l’acqua che sgorga da ben 22 teste di leone. 

Cuore pulsante di Cefalù, per il quale è sufficiente una visita, uno dei più importanti Siti UNESCO della Sicilia: il Duomo a doppio campanile, inserito nel circuito "Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale".

Secondo un'antica leggenda, il Duomo di Cefalù sarebbe sorto in seguito al voto di Ruggero II al Santissimo Salvatore, dopo essere scampato a una tempesta e approdato sulle spiagge di Cefalù. La caratteristica forma di fortezza sembra affermare, invece, la profonda natura politico-militare dell'edificio.

Nel Duomo di Cefalù - Patrimonio UNESCO

Cefalù, il borgo dei pescatori

Caratteristico è il borgo dei pescatori di Cefalù, con le case antiche fronteggianti il mare. Ci si arriva con una passeggiata dal centro città, incrociando un litorale che si protrae per più di un chilometro.

Dalla spiaggia si gode uno scorcio mozzafiato sulla rocca dal Duomo che fa da sfondo al vecchio porto di Cefalù, dal quale ammirare il tramonto su uno dei tratti più belli della costa siciliana

Le spiagge accontentano tutti i gusti: dal Lido di Cefalù, attrezzato per le famiglie alla Spiaggia Caldura, particolarmente indicata per gli amanti dei tuffi, passando per Salinelle e Capo Playa, per gli amanti del windsurf.

Chi vuole assistere all'evento religioso e tradizionale più importante dell'anno, deve visitare Cefalù il 9 agosto:

Durante la festa del SS. Salvatore, infatti, si svolge la cosiddetta "Antinna a mari", la  gara che vede sfidarsi i pescatori per la conquista di una bandierina colorata posta sulla punta di un lungo tronco, reso scivoloso da grasso e sapone, sistemato in orizzontale a pelo d'acqua.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti