c
Idee di Viaggio

Cose da vedere a Bologna gratis

Scritto da Redazione , 09/12/19

Una città che non delude mai chi la visita: generosa in tutto, è possibile trovare tantissime cose da vedere a Bologna gratis. Il suo centro storico raccolto è visitabile in poco tempo e si presta a un itinerario gratuito su misura per vedere Bologna in un giorno e Bologna in due giorni. Anche i dintorni meritano una visita alla scoperta dei piccoli borghi e delle eccellenze gastronomiche del territorio.

10 cose da vedere a Bologna gratis

Da girare comodamente a piedi, facilmente raggiungibile con i treni e gli aerei low cost, Bologna è relativamente economica: città universitaria, quindi ricca di serate divertenti, goliardia, eventi e mostre, è la meta deale per trascorrere un weekend senza spendere troppo, basta prendere nota delle cose da vedere a Bologna gratis. Ecco le dritte ViaggiArt!

Bologna in un giorno

Cosa vedere a Bologna in un giorno? Partiamo al mattino e regaliamoci una panoramica dall'alto, per godere di una vista bellissima che abbraccia tutta la città, certemante la prima tra le cose da vedere a Bologna gratis.

1. Il panorama su Bologna da San Luca

Vedere Bologna dal Santuario di San Luca è un'esperienza perfetta per cominciare il nostro tour di Bologna in un giorno.

Il Portico di San Luca, con i suoi 3.796 metri e le sue 666 arcate, è il più lungo di tutta la città. Il numero delle arcate, legato notorialmente al diavolo, ha fatto nascere diverse leggende attorno a questo luogo suggestivo:

si dice che il Portico di San luca rappresenti il corpo di un serpente la cui testa fu schiacciata dalla costruzione del Santuario di San Luca sul fondo.

Che si tratti di storia o mito, a voi scoprirlo! La cosa certa è che una volta arrivati in cima la vista sulla città rossa è veramente spettacolare, perfetta per il primo scatto fotografico che immortala la partenza del nostro tour di Bologna in un giorno

2. Il "telefono senza fili"

Tra le cose da vedere a Bologna gratis, o meglio, da provare, ecco una simpatica chicca che rimane in tema "portici": parlare al cosiddetto “telefono senza fili”. Di che si tratta?

Un effetto acustico particolarmente divertente si crea nella volta dei portici compresi tra il Palazzo del Podestà e quello del Re Enzo: per sperimentarlo basta posizionarsi in un angolo, dire qualcosa, e la persona che si troverà nell’angolo opposto potrà sentirla. È un modo molto simpatico per dire per la prima volta “ti amo” alla vostra fidanzata!

3. Canale delle Moline

Tra le cose da vedere gratis a Bologna ce n'è una che vi farà sentire a... Venezia!

In Via Piella c’è una finestra che regala una vista davvero inaspettata: da qui è infatti possibile vedere il Canale delle Moline, uno dei tanti canali che attraversavano il centro storico della città, ma uno dei pochi scampati all'asfaslto del Novecento. Racchiuso tra le case tradizionali del centro, oggi è visibile anche da Via Malcontenti e Via Oberdan.

 

4. Il Mercato della Montagnola

Conosciuto anche come Mercato della Piazzola, rappresenta uno dei mercati più importati della città. Visitare Bologna in un giorno e coglierne l'atmosfera più popolare, significa anche andare in giro per mercati, tra indumenti nuovi e vintage e oggetti curiosi ed etnici. Di solito la Montagnola è aperta tutti i weekend dell'anno, venerdì e sabato, da mattino a sera. Sono comunque frequenti le aperture straordinarie, per le quali consigliamo di vistare il loro sito internet.

5. La Biblioteca dell'Archiginnasio e il Teatro Anatomico

Tra le cose da vedere a Bologna gratis c'è un gioiellino da non perdere: il Teatro Anatomico, all'interno dell'attuale Biblioteca dell'Archiginnasio, è uno dei più antichi "teatri anatomici" al mondo.

Realizzato nel 1637, all’interno del palazzo dove un tempo aveva sede l’Università di Bologna, si tratta di uno spazio suggestivo, dove venivano effettuati i primi interventi chirurgici a scopo didattico, davanti a un pubblico di studenti e uditori. 

6. Piazza Santo Stefano e le "Sette Chiese"

Il nostro tour alla scoperta di Bologna in un giorno si conclude con un bell'aperitivo in Piazza Santo Stefano, centro della movida studentesca a fine lezione e uno degli scorci più belli della città.

Una passeggiata in questa piazza, sulla quale si affacciano le cosiddette "Sette Chiese", è certamente una delle cose da vedere a Bologna gratis.

Bologna in due giorni

Chi desidera dedicare alla città un intero weekend, può scoprire ulteriori cose visitando Bologna in due giorni, sempre senza pagare nulla. 

Allontanandosi poco dal centro, infatti, è possibile scoprire altri volti di questa ricca città, come ad esempio le sue curate aree verdi: i Giardini Margherita, tra le cose da vedere a Bologna gratis, sono il parco che prende il nome dalla regina Margherita, ricordando i giardini inglesi del periodo romantico, da vedere soprattutto in primavera.

Altri tre "must" tra le cose da vedere a Bologna gratis: la bellissima Casa Museo del pittore Giorgio Morandi, in Via Fondazza 36, con i cimeli e alcune opere dell'artista; un giro tra le trattorie e le gastronomie tipiche, alcune delle quali, come lo storico Tamaburini, stuzzicano il palato degli avventori con dimostrazioni gratuite di tortellini fatti al momento e altri prodotti della gastronomia bolognese.

Da non perdere, soprattutto nella bella stagione, un giro in macchina sui celebri colli bolognesi, per una scampagnata tra i amici.

 

Borghi vicino Bologna

La vacanza si prolunga oltre il weekend? Ecco cosa vedere nei borghi vicino Bologna.

A pochi chilometri dal capoluogo emiliano è possibile visitare numerosi centri medievali dall'atmosfera unica, tutti borghi vicino Bologna raggiungibili in poco tempo, senza spendere un capitale.

Il paesino di Dozza, ad esempio, è un vero e proprio museo a cielo aperto, famoso per la Rocca Sforzesca, ma nche per i suoi 100 dipinti realizzati su case e botteghe del centro storico, tanto che in questo borgo, a partire dagli anni '60, si tiene la "Biennale del Muro Dipinto". 

Tra i borghi vicino Bologna da visitare assolutamente anche Brisighella, con la Rocca Manfrediana, e Monteveglio Antica, roccaforte medievale inespugnabile con una suggestiva abbazia.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Comune

Bologna

Nella cultura popolare Bologna è nota come la Grassa (per la cucina), la Dotta (per l'università), la Rossa (per il colore dei mattoni degli edifici del centro...

Altri Suggerimenti

Vacanze in Liguria al mare: dove andare

Idee di Viaggio

Vacanze in Liguria al mare: dove andare

 Organizziamo insieme le vacanze in Liguria al mare, scoprendo i posti più belli in cui soggiornare.

Baia di Riaci, spiaggia Santa Domenica di Ricadi

Idee di Viaggio

Baia di Riaci, spiaggia Santa Domenica di Ricadi

La Baia di Riaci, lungo la rinomata Costa degli Dei, è una delle più belle spiagge della Calabria con vista mozzafiato sulle Eolie.

Visitare Capri in un giorno a piedi: cosa vedere

Idee di Viaggio

Visitare Capri in un giorno a piedi: cosa vedere

È sempre stato il vostro sogno? Ecco come visitare Capri in un giorno a piedi, in una bella passeggiata panoramica.

Le spiagge più belle del Cilento

Idee di Viaggio

Le spiagge più belle del Cilento

Parco Nazionale del Cilento, sospeso tra mare, montagna e archeologia: ecco le spiagge più belle del Cilento.

 Spiagge libere Salerno: le 5 più belle

Idee di Viaggio

Spiagge libere Salerno: le 5 più belle

Spiagge libere Salerno? Alcune sono veri e propri stabilimenti “rionali”, altre, limpide e poco frequentate. Scopriamo la top 5.

Città italiane da visitare da soli: le migliori 5

Idee di Viaggio

Città italiane da visitare da soli: le migliori 5

Viaggiatori solitari e magari col pallino del low cost? Ecco a voi la top 5 delle città italiane da visitare da soli