• Seguici sui nostri social
  • facebook
  • twitter
  • instagram
c
Esperienze

Da Gabicce Mare a Monte San Bartolo: un'escursione da vivere

Gabicce Mare, (Pesaro e Urbino) 1 settimana fa Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Siamo in uno dei tratti più belli della costa marchigiana, che si estende da Gabicce Mare a Monte San Bartolo, per proporvi un'escursione naturalistica da abbinare al relax e ai divertimenti che offre questa rinomata località balneare.

Gabicce Mare e Monte San Bartolo

Gabicce Mare, rinomato centro balneare della costa marchigiana, famoso per le sue spiagge sabbiose e il mare cristallino, offre agli amanti della natura anche una bellissima area verde e collinare, parte integrante del Parco Naturale Regionale di Monte San Bartolo.

Nella selva del parco, da esplorare in un'escursione organizzata, è possibile incontrare diversi punti di interesse, come i resti di un castello fortezza, rintracciabili nella Chiesa di Sant’Ermete, e legati alle terre di Focara.

Escursione nel Parco di Monte San Bartolo

Da Gabicce Mare a Monte San Bartolo si dipartono una serie di itinerari che consentono di esplorare la località in modo diverso, per tutti i gusti.

In mountain bike, ad esempio, è possibile attraversare i piccoli borghi per conoscerne la storia, passando per la Baia della Vallugola e fermandosi a scattare foto-cartolina tra gli speroni rocciosi a picco sulle vallate e le colline che degradano verso il mare.

Le spettacolari falesie che caratterizzano il territorio da Gabicce Mare a Monte San Bartolo, con i loro anfratti misteriosi, conquistarono persino Dante Alighieri, che le citò nella Divina Commedia.

L'intera zona, oltre a essere un vero e proprio polmone verde, è anche molto interessante dal punto di vista storico e archeologico. Di particolare valore, l'antico porto di Vallugola, ormai scomparso, nella cui baia sono affiorati molti reperti attestanti la presenza dei greci che risalivano l’Adriatico per raggiungere le città di Adria e Spina. Oggi, grazie al porticciolo turistico, si approda su una meravigliosa spiaggia di sassi. 

Molti sono infatti i ritrovamenti risalenti addirittura al Neolitico, in particolare nella zona di Monte Castellaro e Colambarone, lungo l’antica Via Flaminia.

Gabicce e dintorni

Poco distante da Gabicce Mare si trova Casteldimezzo, vero e proprio balcone naturale, a 200 metri d’altezza, dal quale si può godere di un panorama mozzafiato che abbraccia il Castello di Gradara fino al Gibbo del Catria. Fiorenzuola di Focara è l'altro borgo a strapiombo sul mare, parte del circuito dei castelli medievali della zona. 

Da Gabicce Mare a Monte San Bartolo ogni passo è un'esperienza unica, da vivere a stretto contatto con la natura: basta perdersi nella varietà di sentieri e mulattiere, da percorrere sia a piedi che in bici per ben 23 Km di strada panoramica. 

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Potrebbero interessarti