Museo

Museo delle pietre romaniche della Cattedrale

PIAZZA DEL COMUNE, 5, Cremona

Il centro monumentale di Cremona è un punto di grande significato per l’architettura e le arti.
Questi monumenti sono simboli, parlano di una comunità che nel Medioevo dimostrava ricchezza e ambizioni, con la fondazione nel XII secolo di Cattedrale e Battistero, con la coeva fondazione di un simbolo urbano come il Torrazzo, e con gli edifici dell’amministrazione civile, Palazzo Comunale e Loggia dei Militi, anch’essi risalenti al periodo medievale.La possibilità di ammirare da vicino un simile contesto di storia è unica: intraprendere un viaggio nella sapienza costruttiva delle architetture con la salita al Torrazzo, visitare il racconto di devozione e storie bibliche nelle navate della Cattedrale (il ciclo quattrocentesco nelle volte dei transetti e quello cinquecentesco sulle pareti dell’Aula Maggiore), entrare nel Battistero e osservare la spettacolare e limpida costruzione della volta, con gli esempi delle sculture medievali, fra XII e XIII secolo.
 
Il museo delle Pietre Romaniche della Cattedrale è situato all'interno del Battistero . Vi sono conservati sculture, come acquasantiere, picciotti, telamoni, le famose statue di Baldas e Berta del Maestro Niccolò, bronzi, mosaici medievali provenienti dalla Cattedrale.


Cremona

Cremona

È nota come la "Città delle tre T": Turòon, Turàs, Tetàs (torrone, torrazzo, tettone), con l'aggiunta della quarta "T" riferita all'attore Ugo Tognazzi, cui la città ha dato i natali. Il centro storico di Cremona ha il suo vertice...

Booking.com