Edificio di culto

Chiesa Matrice di San Benedetto

Via Roma, 16, Cetraro, (Cosenza)

Costruita tra il 1086 e il 1104, la Chiesa di San Benedetto Abate fu fatta edificare dai monaci benedettini di Montecassino. Posta a ridosso del centro storico, nel corso dei secoli ha subito diversi ampliamenti: venne quasi interamente rifatta tra il 1767 e il 1779 e fu decorata e affrescata negli anni successivi. A causa dei danni subiti durante la guerra, la facciata fu restaurata nel 1950, conservando i portali originari, realizzati nel 1784 da maestranze cetraresi. Elemento interessante della facciata è la statua di San Benedetto, collocata nella nicchia presente sul portale maggiore nel 1775. Il campanile era originariamente una delle torri civiche di Cetraro. Al suo interno, suddiviso in tre navate decorate in stile barocco, sono conservate pregevoli opere d’arte, tra cui argenti, dipinti, organi e manufatti lignei.    

Cetraro

Comune

Di origini antichissime, Cetraro fu probabilmente la prima città marittima bruzia. Diverse sono le teorie sull'etimologia: la più accreditata accosta il nome all'abbondante produzione di cedri e limoni (dal latino citrus e dal greco...

Booking.com