Comune

Basaluzzo

Basaluzzo, (Alessandria) Tempo di lettura: meno di 1 minuto
Basaluzzo (Basaruss in piemontese) è un comune italiano di 2.113 abitanti della provincia di Alessandria, in Piemonte.È situato al margine della pianura alessandrina, alle porte di Novi Ligure, a circa 20 chilometri a sud dal capoluogo di provincia. Basaluzzo, in passato prevalentemente agricolo, sta assumendo le dimensioni di un centro industriale. Sorge in un'area appena ondulata, sulla destra del torrente Lemme, in prossimità della sua confluenza nell'Orba, sui pendii nord-occidentali che separano le valli dei torrenti Lemme e Scrivia.StoriaMenzionato in un diploma risalente al 981, con il quale l'imperatore Ottone II lo concedeva in feudo al Monastero di San Salvatore di Pavia. Appare ancora citata in altri due documenti: uno del 1000 e un altro del 1002, firmati da Ottone III e da Arduino d'Ivrea, con i quali si conferma la precedente cessione.Nel 1249 Basaluzzo venne acquistato dal comune di Alessandria. Per un lungo periodo di tempo passò sotto il dominio del Ducato di Milano. Nel 1653 fu occupato dagli spagnoli. Nel 1799 fu teatro di uno scontro sanguinoso tra i francesi capitanati dal generale Jean Victor Marie Moreau e gli austro-russi del comandante Aleksandr Vasil'evič Suvorov.Monumenti e luoghi d'interesseArchitetture religioseChiesa parrocchiale di Sant'Andrea, risalente al XV secolo, in stile romanico-gotico.Architetture militariCastello di Clarefuentes, dalla massiccia torre.SocietàEvoluzione demograficaAbitanti censiti CulturaEventiCena campagnola, 14 e 15 agosto, per festeggiare San Gioacchino (17 agosto), patrono del paese.EconomiaEconomia prevalentemente agricola, con coltivazioni di frumento, mais e vite, mentre la produzione del foraggio favorisce l'allevamento del bestiame. Agli inizi degli anni '90 è stata avviata una forte industrializzazione che ha dato vita ad impianti per la produzione del saccarosio, di piastrelle e altri prodotti del settore edile. Successivamente sono state create aziende di costruzioni meccaniche, oreficeria, lavorazione dell'alluminio e del vetro; infine impianti per la depurazione delle acque. Curiosamente, pur essendo lontano dal mare, a Basaluzzo ha sede la Lloyd Sardegna, una compagnia di navigazione marittima..Infrastrutture e trasportiBasaluzzo è servita da corse dell'autolinea 63 Alessandria - Bosco Marengo - Novi esercita dalla società ARFEA.Come tradito dalla presenza del toponimo "Via della stazione", in passato la città è stata sede di un impianto ferroviario. Esso rappresentava località di diramazione fra la ferrovia Frugarolo - Basaluzzo e la tranvia Novi Ligure - Ovada, entrambe esercite dalla Ferrovia della Valle d'Orba (FVO). La prima fu soppressa nel 1948, mentre le corse Ovada - Novi cessarono nel 1953.AmministrazioneSportCronistoria recenteGelleria fotograficaNote^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28-12-2012.^ fonte: http://www.reteimprese.it/Armatori_Basaluzzo_C362P0M347BibliografiaAA.VV. - Il Piemonte paese per paese - Ed. Bonechi - 1993 - FirenzeAltri progetti Commons contiene immagini o altri file su BasaluzzoCollegamenti esterniStoria di Basaluzzo

Cosa vedere