Consigli di viaggio - Idee di Viaggio

Cosa vedere assolutamente a Bari Vecchia

Scritto da Eliana Iorfida, 18/06/20

Tra le più belle città italiane sul mare, Bari, la città di San Nicola, è uno scrigno da scoprire. Partiamo dal suo centro storico e popolare: ecco cosa vedere a Bari Vecchia.

Il suo porto è il maggiore scalo passeggeri del Mar Adriatico e dal 1930 ospita l’importante “Fiera del Levante”. Bari si estende dall’omonima conca pianeggiante fino alle prime pendici delle Murge, in forma di aquila con le ali spiegate, la cui testa è la piccola penisola sulla quale sorge il primo nucleo abitato, la bellissima Bari Vecchia

Bari Vecchia: cosa vedere in un giorno

San Nicola è il quartiere storico della città di Bari, detto anche Bari Vecchia. Inserito all'interno delle antiche mura, è così denominato a partire dal XIX secolo, in contrapposizione alla città nuova.

Ci addentriamo in un labirinto di pietra bianca, nel quel si susseguono vicoli, arcate, portali, strade strette e lastricate che sembrano senza uscita; e poi ancora, pittoreschi balconi colorati dai fiori e dai panni stesi ad asciugare, vecchi motorini parcheggiati nelle vie; scorci inaspettati dai quali si intravede l'antico campanile della cattedrale. Su tutto, l'atmosfera autentica e popolare della medina mediterranea, scolpita nella luminosa pietra bianca locale e animata dalle voci delle massaie che in ogni casa offrono ai passanti le orecchiette.

Cosa vedere a Bari Vecchia in un giorno? Racchiusa tra i due porti, il Porto Vecchio e il Porto Nuovo, e delimitata da Corso Vittorio Emanuele, Bari Vecchia è uno scrigno di monumenti da visitare.

In una giornata possiamo ammirare la splendida Basilica di San Nicola (XII secolo), capolavoro del Romanico Pugliese, e la Cripta e la Cattedrale di San Sabino (1170-1178).

Il centro storico pullula di chiese minori: San Gregorio (XI secolo-XII secolo), la Chiesa della Trinità, San Giorgio dei Martiri (o degli Armeni), Santa Chiara, San Giuseppe, Santa Teresa dei Maschi, con annesso Convento. Sempre nel centro svetta il celebre Castello Normanno-Svevo, fatto edificare da Federico II sul sito di precedenti fortificazioni normanne e bizantine.

Piazza del Ferrarese e Piazza Mercantile aprono Bari Vecchia dal lato del Porto Vecchio: Piazza del Ferrarese, l'antico ingresso cittadiuno, guarda il mare e prende il nome da un mercante. Seguendo i resti dell’antica via Appia Traiana, incontriamo le tre piccole absidi della Chiesa della Vallisa e il neoclassico Palazzo Starita. L’adiacente Piazza Mercantile era, invece, il centro dei commerci: dalla forma irregolare, si affacciano sul suo spazio il Palazzo del Sedile, con la loggia coi busti, e la Torre dell’Orologio. Bari Vecchia è la chiave per aprire il cuore della città, da qui partono le stradine per arrivare ovunque.

Cosa vedere a Bari in 2 giorni

Se avete a disposizione un intero weekend potete pensare a cosa vedere a Bari in 2 giorni.

Il consiglio è quello di visitare a fondo il Borgo Murattiano, ovvero il quartiere ottocentesco della città voluto proprio da Gioacchino Murat.

Lungo le vie è possibile ammirare alcuni degli edifici più significativi di Bari, come il Teatro Petruzzelli, e passeggiare per via Sparano, salotto pedonale sul quale si affacciano bar, negozi e palazzi eleganti, come Palazzo Mincuzzi, in stile Liberty. Al termine compare Corso Vittorio Emanuele II e, scendendo ancora, il Lungomare.

Il Lungomare di Crollalanza è meraviglioso, con i lampioni che si susseguono e la grande ruota panoramica. Percorrendolo fino alla Torretta, simbolo del Museo del Palazzo della Provincia, si può visitare la Pinacoteca Provinciale. La spiaggia "Pane e Pomodoro", amatissima dai baresi, è il punto perfetto da cui ammirare il tramonto. 

Cosa vedere a Bari e dintorni

Se il tempo della vacanza si prolunga, bisogna assolutamente visitare i dintorni di Bari.

Per gli amanti della natura, un bel giro da fare è certamente quello alla scoperta del Parco Nazionale dell'Alta Murgia. Meritano una visita anche le città vicine lungo il litorale fino a Barletta, passando per Trani e la sua meravigliosa cattedrale; oppure, verso sud, fare tappa nella bianchissima Ostuni.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY  [123rf/ Joaquin Corbalan] c

Bari

Bari è la Città Metropolitana capoluogo della regione Puglia. Nota per essere la città che custodisce le reliquie di San Nicola di Myra, rappresenta uno dei centri...

Altri Suggerimenti

Otranto e la leggenda del Cavaliere Senza Testa

Otranto e la leggenda del Cavaliere Senza Testa

L’ombra del Cavaliere Senza Testa aleggia sulla mitologia dei popoli europei sin dal Medioevo, soggetta a varianti a seconda dell’appartenenza culturale e...

Masserie pugliesi, il fascino del Sud tra arte e tradizione

Masserie pugliesi, il fascino del Sud tra arte e tradizione

Visitando la Puglia rigeneri il corpo e la mente e hai la possibilità di vivere un’esperienza unica nel caldo abbraccio della natura e dell’arte, ritrovando il...

Nel paesaggio incontaminato della Puglia

Nel paesaggio incontaminato della Puglia

Chi si avvicina alla Puglia ne resta incantato. A subirne il fascino questa volta è la società calabrese “Buone Vacanze” formata da Franco Falcone, Emilio...

Pasqua nel Salento tra Squinzano, Ugento e Cavallino

Pasqua nel Salento tra Squinzano, Ugento e Cavallino

A Pasqua ViaggiArt ti porta nel Salento, terra di tradizioni millenarie, alla scoperta di Squinzano, Ugento e Cavallino. Parti con noi!

La Francigena del Sud, dal Gargano a Capua

La Francigena del Sud, dal Gargano a Capua

La lunga Via Francigena che univa Canterbury a Roma fu percorsa a piedi per la prima volta nel 990 dall’arcivescovo Sigerico, che si recava in visita dal papa. Al...

Estate 2021 in Grecia: tutto quello che c'è da sapere

Estate 2021 in Grecia: tutto quello che c'è da sapere

La domanda che tutti si stanno ponendo è: si potrà viaggiare in Grecia? E con quali condizioni? Ecco a te le risposte!