Consigli di viaggio - Esperienze

Passeggiate a Lorenzago di Cadore: le migliori escursioni

Scritto da Redazione , 25/06/20

Per anni meta privilegiata per il ritiro estivo e invernale di papa Giovanni Paolo II, che adorava le passeggiate a Lorenzago di Cadore, questo delizioso borgo alpino del bellunese è la meta ideale per chi ama la montagna in estate.

Lorenzago di Cadore: cosa vedere

Lorenzago di Cadore, località di villeggiatura di Papa Giovanni Paolo II, deriva il suo nome dal latino Laurentius e la sua storia è legata a quella del Passo della Mauria, via di accesso dal Veneto al Friuli, frequentata sin dal Neolitico.

Il piccolo centro, adagiato su un verde altopiano dominato dal Lago di Centro Cadore, alla confluenza della Valle Mauria nel Piave, è meta perfetta per chi ama trascorrere le vacanze estive in montagna.

Per la posizione soleggiata, la tranquillità dei prati e dei boschi, per la salubrità dell'aria, Lorenzago è un apprezzato centro di villeggiatura ed è stato più volte scelto da Papa Giovanni Paolo II per le sue vacanze estive.

Monumenti degni di nota sono la parrocchiale del XVIII secolo, la cinquecentesca Casa dei Tremonti e la Chiesetta della Madonna della Difesa.

Ma il vero "must" le passeggiate a Lorenzago di Cadore e le escursioni guidate, prima fra tutte quella al Passo della Mauria, dominato dal massiccio del Cridola.

Lorenzago di Cadore: escursioni

Tra le più belle passeggiate a Lorenzago di Cadore c'è di sicuro quella all'ex Caserma al Monte Miaron, passo della Mauria a Lorenzago di Cadore.

Si tratta di una facile passeggiata lungo una stradina forestale, per buona parte nel bosco, che permette di raggiungere l'ex caserma ai piedi delle crode del Monte Miaron, parte della Cridola, nelle Dolomiti d'Oltre Piave.

La Caserma al Monte Miaron, con le relative postazioni d'artiglieria " in barbetta", ovvero all'aperto con un terrapieno frontale di protezione,è un luogo storico davvero suggestivo da visitare. Nelle vicinanze anche una serie di opere fortificate, postazioni e caserme costruite nel corso della seconda metà dell'Ottocento in varie tipologie e tecnologie, che servivano difendere i confini tracciati dopo l'Unità d'Italia.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY  [123rf/Christa Eder] c

Lorenzago di Cadore

Lorenzago di Cadore (IPA: /loren'tsago di ka'dore/, Lorenžàgo in ladino) è un comune italiano di 590 abitanti della provincia di Belluno, in Veneto. È uno dei...

Altri Suggerimenti

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

“Luigi Pirandello compie 150 anni e li festeggia invitandoci tutti nella sua casa natale, nell’incanto di Agrigento, divenuta museo e riaperta al pubblico per...

Nella gola delle Valli Cupe, il secondo canyon d’Europa

Nella gola delle Valli Cupe, il secondo canyon d’Europa

Camminiamo in fila indiana, stretti tra pareti sedimentarie che ci sovrastano; un rivolo d’acqua cristallina ci scorre accanto. Non siamo in Arizona, al centro del...

San Patrizio, un pezzo d’Irlanda a Firenze

San Patrizio, un pezzo d’Irlanda a Firenze

Tra le numerose le città italiane che oggi, 17 Marzo, celebrano il Santo irlandese, Firenze è quella che più di tutte ama tingersi di verde d’Irlanda e indossare...

Pitti Immagine Uomo “veste” Firenze

Pitti Immagine Uomo “veste” Firenze

Cari amici modaioli, uno degli appuntamenti più attesi dai seguaci delle grandi firme made in Italy, il Pitti Immagine Uomo,  sta per approdare come ogni anno...

La streetart di Blu a Roma: un museo a cielo aperto

La streetart di Blu a Roma: un museo a cielo aperto

Le strade di Roma? Sono un vero e proprio “museo a cielo aperto”, ma senza cornici e tele, dove il supporto delle opere d’arte in mostra è il muro e il suo...

Calabria slow, dall’asinello alla bici

Calabria slow, dall’asinello alla bici

Ci sono diversi modi di vivere, esplorare e “fare esperienza” dei luoghi e delle persone, non da semplici turisti, ma come viaggiatori che hanno voglia di...