Consigli di viaggio - Esperienze

Tour virtuale nella casa di Monet a Giverny

Scritto da Eliana Iorfida, 21/04/20

Oggi vi proponiamo un'esperienza davvero inedita, che vi farà sentire letteralmente in un quadro impresionista: un tour virtuale nella casa di Monet, a Giverny, il regno dei giardini e delle vibrazioni colorate che fu di ispirazione al grande artista.

Immaginate di essere sulla soglia di una bella tenuta nel cuore della Normandia, avvolta da fiori e giardini colorati; immaginate di aprire piano la porta e trovarvi davanti le stanze intatte, con gli arredi e gli oggetti originali, così come il grande padre dell'Impressionismo li ha lasciati.

Lo credete impossibile? Da oggi si può fare direttamente dalla poltrona di casa: è il tour virtuale nella casa di Monet a Giverny, nel regno colorato che fu di ispirazione per gran parte delle sue opere.

La quiete dell'azzurro, l'energia del giallo acceso e la luce naturale che dalle finestre irrompe in ogni ambiente della casa e definisce nettamente i contorni della cucina in muratura, della camera da letto tappezzata e dello studio pieno di oggetti del grande Claude Monet, tutto questo vibrare restituisce al visitatore (seppur virtualmente) l'atmosfera autentica della casa di Giverny.

Giverny: Casa di Monet

Fu qui che Claude Monet visse i suoi anni più belli, in questo podere che per 40 anni è stato dimora e principale fonte di ispirazione per il padre dell'Impressionismo francese.

Quando Monet si trasferì a Giverny, piccolo borgo della Normandia, la villa era in condizioni pessime, fu lui stesso a ristrutturarla e trasformarla nel gioiello che oggi possiamo visitare anche a distanza, grazia alla tecnologia digitale di un tour virtuale nella casa di Monet, a Giverny.

Giverny, casa di Monet, è un tripudio di fiori che si risveglia ogni primavera: le piante rampicanti ci accolgono sin dall'ingresso e incorniciano scorci romantici; la cucina luminosa, con le piastrelle di ceramica blu, restituisce il sapore di un'epoca sospesa, così come la camera da letto tappezzata e il divano a roselline del salotto.   

Giverny: Giardini di Monet

Dopo aver curiosato all'interno, ci spostiamo nel cuore di quello che l'artista considerava il vero paradiso della tenuta di Givernygiardini di Monet.

Due, il Clos Normand e il Water Garden, sono la ricchezza di Giverny. La passione per il giardinaggio portò Monet a trasformare quello che in origine era un meleto con un piccolo orto in un trionfo di narcisi, tulipani, iris, papaveri, peonie, ciliegi e albicocche giapponesi.

È proprio qui che ritorviamo il celebre ponte verde in stile nipponico, lo stesso che ci conduce al Water Garden con lo stagno, le ninfee e i salici piangenti. La sensazione è quella di trovarsi proprio al centro di un quadro del grande artista.

Casa Monet: visita virtuale

La tenuta, temporaneamente chiusa al pubblico, è comunque visitabile grazie al tour virtuale nella casa di Monet a Giverny messo a disposizione dalla Fondation Claude Monet.

Basta un clic per varcare l'ingresso e addentrarsi nelle stanze di quella che fu dimora del pittore francese e della sua famiglia dal 1883 al 1926, anno della sua morte. 

Il tour virtuale nella casa di Monet, a Giverny, inizia a piano terra: da un lato troviamo la sala da pranzo gialla e la cucina di maioliche bianche e azzurre, dall'altro il salone-studio dove Monet dipinse gran parte dei suoi capolavori, impreziosito dalle celebri stampe giapponesi: 117 opere di artisti nipponici che riflettono la passione di Monet per l'Impero del Sol Levante.

La visita virtuale continua al piano superiore, dove troviamo le camere da letto e i bagni. 

La stanza di Monet, il cui allestimento è oggi più scenografico dell'originale, è una piccola galleria dell'Impressionismo francese, con riproduzioni lungo le pareti di alcune tra le opere di Cézanne, Renoir, Signac e Caillebotte.

La finestra accanto al letto offre l'affaccio su uno dei meravigliosi giardini di Monet.

Clicca qui per avviare la visita in 3D: tour virtuale nella casa di Monet a Giverny

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY  [123rf/Massimo Santi] c

Parigi

Centro della moda, dell’arte e della cultura, Parigi è una delle città più importanti d’Europa ed ospita il quartier generale dell’UNESCO. La capitale della...

Altri Suggerimenti

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

“Luigi Pirandello compie 150 anni e li festeggia invitandoci tutti nella sua casa natale, nell’incanto di Agrigento, divenuta museo e riaperta al pubblico per...

“Parade”, viaggio in Italia con Picasso

“Parade”, viaggio in Italia con Picasso

Nel 1917 Pablo Picasso, su invito dall’amico poeta, drammaturgo e artista a tutto tondo Jean Cocteau, intraprende un viaggio in Italia che toccherà Roma e Napoli e...

Nella gola delle Valli Cupe, il secondo canyon d’Europa

Nella gola delle Valli Cupe, il secondo canyon d’Europa

Camminiamo in fila indiana, stretti tra pareti sedimentarie che ci sovrastano; un rivolo d’acqua cristallina ci scorre accanto. Non siamo in Arizona, al centro del...

San Patrizio, un pezzo d’Irlanda a Firenze

San Patrizio, un pezzo d’Irlanda a Firenze

Tra le numerose le città italiane che oggi, 17 Marzo, celebrano il Santo irlandese, Firenze è quella che più di tutte ama tingersi di verde d’Irlanda e indossare...

Pitti Immagine Uomo “veste” Firenze

Pitti Immagine Uomo “veste” Firenze

Cari amici modaioli, uno degli appuntamenti più attesi dai seguaci delle grandi firme made in Italy, il Pitti Immagine Uomo,  sta per approdare come ogni anno...

Monet e Dolceacqua: amore a prima vista

Monet e Dolceacqua: amore a prima vista

Piccolo borgo ligure che si adagia nell’entroterra di Ventimiglia, a cavallo del fiume Nervia, a pochi chilometri dalla Francia, annoverato tra i “i più belli...