Consigli di viaggio - Esperienze

Carnevale di Nizza: scopri il programma ufficiale 2020

Scritto da Redazione , 15/01/20

Il Carnevale di Nizza è un’ottima meta per un break di febbraio, facilmente raggiungibile dall'Italia e punto di partenza per visitare l’intera Costa Azzurra, da Antibes a Cannes passando per Saint-Tropez.

Lo storico Carnevale di Nizza è il più importante in Francia e, insieme a quello di Venezia, è tra i più spettacolari al mondo, con un programma di eventi ogni anno più ricco.

Le origini del Carnevale a Nizza

La tradizione del Carnevale di Nizza risale al Medioevo.

Successivamente, nel 1873, il nizzardo Andriot Saetone fondò il "Comité des fêtes" (comitato dei festeggiamenti) incaricato dell’organizzazione e della promozione delle prime sfilate di carri, delle tribune a pagamento da cui goderle e di un allestimento strutturato.

Il 23 febbraio 1873, il primo Carnevale di Nizza fu celebrato in città per la prima volta, sancendo la nascita del Carnevale moderno, al quale Alexis Mossa e suo figlio Gustave seppero conferire un’identità precisa e un carattere grottesco grazie alla realizzazione dei modelli dei carri più spettacolari al mondo.

Le due guerre mondiali interruppero per parecchi anni la magia del Carnevale di Nizza. A partire dal 2005, il tema delle tipiche "battaglie dei fiori" che lo caratterizzano si allinea a quello delle sfilate dei carri.

Carnevale di Nizza: la sfilata dei carri

Il Carnevale di Nizza abbina due manifestazioni distinte: il Corso Carnevalesco, ovvero la sfilata dei carri sia diurna che notturna, e la battaglia dei fiori.

La sfilata dei carri prende il via da Piazza Masséna, dove i corsi si dispongono spettacolari e grandiosi: carri burleschi sfilano accompagnati da elementi di animazione, compagnie di artisti di strada o gruppi musicali internazionali. Magica davvero la loro versione notturna, con l’effetto son et lumière, che conferisce loro un aspetto indimenticabile.

Carnevale di Nizza: la battaglia dei fiori

L’eleganza delle battaglie di fiori è il vero tratto distintivo del Carnevale di Nizza, in grado di valorizzare il patrimonio floreale della regione: i fioristi competono tra loro al fine di rendere ciascun carro unico e ciascuno dei figuranti indossa costumi spettacolari, creati secondo il tema dell’anno, lanciando migliaia di fiori al pubblico.

Durata la kermesse le battaglie di fiori si svolgono assieme alle esibizioni di ballerini gettano oltre 100.000 fiori sulla platea. Le battaglie dei fiori si svolgono sempre a partire dalle 14.30.

Carnevale di Nizza: programma 2020

Quest'anno il Carnevale di Nizza ha luogo dal 15 al 29 febbraio 2020, con un fitto programma di eventi collaterali tutti da scoprire. Il tema di quest'anno?

Il tema del Carnevale di Nizza 2020 è "Re alla moda": i carri saranno dedicati al sogno più grande dell'uomo, quello della scoperta dell'ignoto e dello spazio tra i pianeti.

Ci saranno 17 carri e oltre 1000 ballerini ad animarli. Sul sito ufficiale del Carnevale di Nizza (nicecarnaval.com) è possibile scaricare il programma dell'evento con le decine di manifestazioni diurne e notturne e il programma del "Carnevale Off".

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - BY Foto di annca da Pixabay c

Genova

Affacciata sul Mar Ligure, la "Città della Lanterna", dominatrice dell'omonimo golfo, lega la sua storia alla marineria e al commercio. Il suo porto è il più...

Altri Suggerimenti

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

A casa di Pirandello per i suoi 150 anni

“Luigi Pirandello compie 150 anni e li festeggia invitandoci tutti nella sua casa natale, nell’incanto di Agrigento, divenuta museo e riaperta al pubblico per...

Nella gola delle Valli Cupe, il secondo canyon d’Europa

Nella gola delle Valli Cupe, il secondo canyon d’Europa

Camminiamo in fila indiana, stretti tra pareti sedimentarie che ci sovrastano; un rivolo d’acqua cristallina ci scorre accanto. Non siamo in Arizona, al centro del...

San Patrizio, un pezzo d’Irlanda a Firenze

San Patrizio, un pezzo d’Irlanda a Firenze

Tra le numerose le città italiane che oggi, 17 Marzo, celebrano il Santo irlandese, Firenze è quella che più di tutte ama tingersi di verde d’Irlanda e indossare...

Pitti Immagine Uomo “veste” Firenze

Pitti Immagine Uomo “veste” Firenze

Cari amici modaioli, uno degli appuntamenti più attesi dai seguaci delle grandi firme made in Italy, il Pitti Immagine Uomo,  sta per approdare come ogni anno...

La streetart di Blu a Roma: un museo a cielo aperto

La streetart di Blu a Roma: un museo a cielo aperto

Le strade di Roma? Sono un vero e proprio “museo a cielo aperto”, ma senza cornici e tele, dove il supporto delle opere d’arte in mostra è il muro e il suo...

Calabria slow, dall’asinello alla bici

Calabria slow, dall’asinello alla bici

Ci sono diversi modi di vivere, esplorare e “fare esperienza” dei luoghi e delle persone, non da semplici turisti, ma come viaggiatori che hanno voglia di...