News

Bellaria Film Festival, dal 26 al 29 settembre la 37ma edizione 

Scritto da Redazione , 23/09/19

Partirà giovedì 26 settembre, fino a domenica 29, la 37ma edizione del Bellaria Film Festival, quattro giorni dedicati al cinema indipendente che vedranno protagonista il Cinema Teatro Astra di Bellaria Igea Marina. 

A firmare la direzione artistica del festival organizzato dalla Cooperativa Le Macchine Celibi, per il secondo anno consecutivo, è Marcello Corvino, produttore teatrale, musicale e cinematografico. 

Il BFF continua continua il suo percorso di rinnovamento presentando ben 22 documentari in concorso, tutti incentrati sui temi dell’articolo IX della Costituzione Italiana, e confermando Moni Ovadia come presidente di giuria. Tra le novità invece la Menzione speciale “Pari opportunità”, introdotta per favorire la sensibilizzazione sulle tematiche legate alle pari opportunità e alle diversità, dedicata a quei documentari che pongono l’accento su tematiche sociali, come la specificità di genere e le abilità differenti.

«Mi fa piacere che, nel secondo anno della mia direzione artistica, sia aumentato il numero dei documentari in concorso, con lavori di sicura prospettiva provenienti dall’Italia e dall’Europa – commenta Corvino -. Per noi è stata fondamentale la conferma di Moni Ovadia a guida di una Giuria che quest'anno ha un profilo internazionale. Tra gli eventi che ci attendono all’interno del festival, il Premio alla Carriera a Vincenzo Cerami e la presenza di Nicola Piovani sono due momenti di altissimo livello culturale che collocano il nostro progetto tra i più interessanti in Italia nel suo genere. Quello di Bellaria è il festival più longevo in regione, grazie alla presenza di comunità sensibili che hanno permesso di raggiungere un traguardo così importante. Alla Regione Emilia-Romagna, al Comune di Bellaria e all’Emilia-Romagna Film Commission va ancora una volta il mio ringraziamento per il supporto ricevuto».

Il Premio alla Carriera, assegnato nella scorsa edizione alla regista Lina Wertmüller, andrà quest’anno a Vincenzo Cerami, un omaggio allo scrittore, sceneggiatore e drammaturgo scomparso nel 2013, candidato agli Oscar per la sceneggiatura di La vita è bella di Roberto Benigni, che ricorderà l’amico Cerami attraverso un videomessaggio realizzato in esclusiva per il BFF. 

Il Premio “Una vita da film”, inaugurato lo scorso anno, diventa simbolo e paradigma del Bellaria Film Festival: il riconoscimento dedicato ai grandi autori di musiche per il cinema va quest’anno al Premio Oscar Nicola Piovani che come ospite del BFF dirigerà al Palacongressi di Bellaria-Igea Marina il concerto La musica è pericolosa, passeggiata tra le sue più celebri composizioni per il grande schermo.

Tra le conferme della 37a edizione anche il Premio “Luis Bacalov”, assegnato dal pubblico al documentario con la miglior colonna sonora. Mentre una sezione di BFF è dedicata ai film fuori concorso, con proiezioni e incontri con i registi come Sergio Naitza e Manuela Teatini.

Info e programma sul sito ufficiale.

Riproduzione riservata © Copyright Altrama Italia

Immagine descrittiva - c

Bellaria-Igea Marina

Bellaria-Igea Marina è situata nell'estremità meridionale della Pianura Padana. Il centro urbano comprende una zona pedonale, Isola dei Platani, e un vero e...

Altri Suggerimenti

Faenza, la capitale mondiale della ceramica artistica

Faenza, la capitale mondiale della ceramica artistica

Faenza, città d'arte dell'Emilia Romagna, è conosciuta come la città delle ceramiche perchè produce ceramica artistica sin dall'antichità. Scopri di più!

TTG e Rimini Fiera: da Fellini alle bellezze di Romagna

TTG e Rimini Fiera: da Fellini alle bellezze di Romagna

Come ogni anno Rimini, città di Fellini, si conferma capitale del turismo con l’evento TTG, Fiera Internazionale del Turismo presso Rimini Fiera. ViaggiArt c’è...

La Rimini di Fellini in 8 tappe e 1/2

La Rimini di Fellini in 8 tappe e 1/2

Benché il grande Maestro non abbia mai girato un film nella sua Rimini, la capitale della Riviera Romagnola – città di antiche origini gallo-celtiche – ne ha...

L’Italia dei fantasmi, tra Montebello e Palermo

L’Italia dei fantasmi, tra Montebello e Palermo

L’Italia è un Paese di santi, poeti, navigatori e…fantasmi! Oggi vi suggeriamo due località che hanno fatto di “leggende” e “maledizioni” un punto di...

Prosciutto di Parma: crudo o cotto, basta sia di Parma

Prosciutto di Parma: crudo o cotto, basta sia di Parma

Il Prosciutto di Parma ha una fama indiscussa, riconosciutagli anche a livello planetario. Scopri le sue caratteristiche principali!

Torna il Ministero del Turismo: cosa cambia

Torna il Ministero del Turismo: cosa cambia

Invocato a gran voce, il Ministero del Turismo torna a esercitare competenze istituzionali a sé stanti dopo essere stato cancellato nel 1993.