Val di Noto (Ragusa Ibla) - Città del Tardo Barocco c
Siti UNESCO

Val di Noto - Le città Tardo Barocche (Sito UNESCO)

Piazza del Municipio, Noto, (Siracusa)

A seguito del sisma del 1693 i maggiori centri urbani del "Vallo di Noto", più comunemente Val di Noto, vennero ridotti in macerie. La successiva ricostruzione, nei primi decenni del XVIII secolo, vide le città sconvolte dal sisma adottare soluzioni architettoniche e artistiche che rappresentarono una vera e propria fioritura del gusto Barocco e Tardo Barocco siciliano. Nel 2002 le "Città Tardo Barocche del Val di Noto" vennero riconosciute Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Le otto città sono: Caltagirone, Militello in Val di Catania, Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli.